Italia, Conte: ‘Il Belgio? Un esempio da imitare, onore a loro’

Conte

Alla vigilia dell’amichevole ‘di lusso’ tra Italia e Belgio, ecco le dichiarazioni del ct degli Azzurri, Antonio Conte:

Sulla gara di domani: ‘Mi aspetto una partita bella contro una squadra tra le favorite per l’Europeo, onore a loro che hanno creato un serbatoio dalle giovanili. C’è un movimento importante e ricco che ci deve fare anche invidia. Stiamo preparando un Europeo alla vigilia di una gara importante e domani cercheremo di fare il nostro meglio. Non ci dovremo né esaltare nè abbattere ma fare la dovute riflessioni’.

Sulla formazione di domani: ‘E’ molto vicina a quella vista sui giornali in questi giorni‘.

Sul Belgio: ‘C’è una grande differenza. Oggi ho letto un articolo che parlava di come il Belgio ha scalato le posizione del ranking, con centri di formazione anche per i professionisti come Anderlecht e Standard Liegi che mettono a disposizione della Federazione i propri giocatori, cosa che nel nostro Paese questo non può avvenire. Diventa difficile cambiare il movimento senza poter fare alcune cose. Bisognerà continuare con le scuole calcio e le squadre, continuando a monitorare le under che lavorano una volta al mese 3-4 giorni. Qui si è fatto qualcosa di forte con le società professionistiche. In Italia e in altri paesi è difficile che ciò avvenga. Siamo lontani dal trovare una soluzione ottimale‘.

La redazione di calciomercatonews.com