Inter-Frosinone 4-0, voti e pagelle: nerazzurri soli in vetta

Inter Milan's forward from Argentina Mauro Icardi celebrates with teammates after scoring during the Italian Serie A football match Inter Milan vs Frosinone on November 22, 2015 at the San Siro Stadium stadium in Milan. AFP PHOTO / OLIVIER MORIN (Photo credit should read OLIVIER MORIN/AFP/Getty Images)

Continua a vincere l’Inter di Roberto Mancini, da stasera sola in vetta dopo gli stop di Roma e Fiorentina. Al Meazza, il tecnico jesino ha sorpreso di nuovo, schierando dal primo minuto Jonathan Biabiany (8) e Adem Ljajic (7), al posto di Brozovic e Perisic. Il francese ha subito ripagato la fiducia del mister, andando in gol alla mezz’ora su una ribattuta vagante dopo un tiro di Mauro Icardi (7). Il capitano nerazzurro ha firmato la seconda rete nella ripresa, servito alla grande dall’ex Roma. Di Murillo (6.5), a sorpresa, la terza rete, a pochi minuti dal termine, mentre nel recupero il poker definitivo porta la firma di Brozovic (6.5). Fra i ciociari da sottolineare la pessima prestazione di Ciofani (4.5) e del reparto arretrato, mentre si è messo in evidenza Soddimo (6.5).

TABELLINO

INTER (4-2-3-1): Handanovic 7; Nagatomo 6(60′ Ranocchia 6), Miranda 6.5, Murillo 7, Telles 6.5; Melo 6.5, Kondogbia 6; Biabiany 8 (86′ Perisic SV), Jovetic 7, Ljajic 7; Icardi 7(88′ Brozovic 6.5). A disposizione: 30 Carrizo, 46 Berni, 5 Jesus, 8 Palacio, 13 Guarin, 14 Montoya, 17 Medel, 27 Gnoukouri, 33 D’Ambrosio.
Allenatore: Roberto Mancini

FROSINONE (4-4-2): Leali 5; Rosi 5, Diakité 5.5, Blanchard 5, Crivello 5.5; Paganini 4.5(83′ Carlini), Gori 5(76′ Gucher), Sammarco 5.5, Soddimo 6.5; Ciofani 5(76′ Longo), 30 Castillo. A disposizione: 1 Zappino, 23 Gomis, 7 Frara, 11 Verde, 13 M. Ciofani, 69 Bertoncini.
Allenatore: Roberto Stelline

Arbitro: Guida
Gol: 29′ Biabiany (I), 53′ Icardi (I), 87′ Murillo (I), 92′ Brozovic (I)
Ammoniti: Diakitè (F), Miranda (I), Soddimo (F), Paganini (F)