Sampdoria, Montella: ‘Non mi tiro indietro. Dobbiamo capire dove andare’

montella

Vincenzo Montella ha commentato così la sconfitta della Sampdoria in casa del Milan: “Dov’era la Sampdoria questa sera? Abbiamo fatto una brutta prestazione, nonostante avessimo iniziato col giusto piglio, poi la squadra ha perso fiducia, organizzazione e le distanze in campo. C’è tanto lavoro da fare, non mi tiro indietro, è una sfida affascinante ma tutti dobbiamo assumerci delle responsabilità”.

SUL GIOCO ESPRESSO- “Se la Sampdoria è pronta per il mio gioco? I ragazzi dimostrano in allenamento di essere entusiasmi di portare avanti un certo tipo di calcio, anche se sinceramente in campo non l’ho visto. Come mi ha insegnato un tecnico anni fa, è meglio avere tutti la stessa idea sbagliata e portarla avanti, piuttosto che ognuno un’idea diversa. Dobbiamo capire dove vogliamo andare”.

SUI GOL SUBITI – “Perché ci ho messo tanto tempo ad arrivare nella zona interviste? Era tanto che non prendevo quattro gol, mi serviva tempo per assorbirli (ride, ndr). Problemi di forma? Quando si subentra sarebbe troppo facile dare la colpa alla forma fisica, significherebbe criticare il lavoro dell’allenatore precedente”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com