Lazio-Juventus 0-2: Dybala decisivo, brilla ancora Alex Sandro

©Getty Images
©Getty Images

Anticipo del venerdì sera tra Lazio e Juventus: una alla ricerca di una vittoria per uscire fuori da un tunnel fatto di prestazioni sottotono e punti persi, e l’altra alla ricerca di una conferma per il buon momento. Per la Lazio si riparte dall’esclusione di Felipe Anderson, mentre Massimiliano Allegri esclude di nuovo dai titolari Alvaro Morata, ma schiera a sorpresa Kwadwo Asamoah.

Il primo tempo è segnato sin dalle prime battute: da un cross di Paulo Dybala, Santiago Gentiletti crea l’autogol che permette alla Juventus di andare in vantaggio: situazione consolidata, sempre nella prima frazione, dall’attaccante ex Palermo, che fulmina Federico Marchetti.

Secondo tempo a ritmi blandi: pochi affondi da una Lazio che va via via spegnendosi, ed una Juventus in totale controllo della sfida.

VOTI LAZIO-JUVENTUS

Lazio: Marchetti 5; Basta 6, Mauricio 3, Gentiletti 4, Radu 6; Biglia 6, Parolo 5,5; Candreva 5,5 (dal 46′ Felipe Anderson 5,5), Milinkovic-Savic 5 (dal 69′ Matri 6), Kishna 5(dal 46′ Keita 5,5); Klose 5

Juventus: Buffon 6; Barzagli 6, Bonucci 6,5, Chiellini 6,5; Lichtsteiner 6,5, Sturaro 6, Marchisio 6,5, Asamoah 6,5 (dal 69′ Evra 6), Alex Sandro 7; Mandzukic 6,5 (dal 82′ Morata sv), Dybala 7,5 (dal 80′ Cuadrado sv)

Marcatori: Gentiletti (7′, J, aut.), Dybala (31′, J)

Ammoniti: Gentiletti (15′, L), Mandzukic (26′, J), Mauricio (37′, L), Radu (45′, L), Parolo (60′, L), Alex Sandro (68′, J), Evra (75′, J)

Espulsi: –