Roma, Garcia replica a Burdisso: ‘Senza cultura del lavoro non…’

Getty Images
Getty Images

Dopo le dure parole di Burdisso, il tecnico della Roma, Rudi Garcia, replica in conferenza stampa alla vigilia del delicato match contro il Torino: “Senza cultura del lavoro è difficile arrivare due volte di seguito secondi. Totti e De Rossi sono grandi campioni e grandi uomini, non si è Campioni del Mondo a caso. C’è una grande leadership”.

SUL MOMENTO DIFFICILE – “Se ne esce lavorando durissimo come abbiamo fatto da domenica e con un risultato subito. Non dobbiamo perdere la nostra pericolosità in attacco ma dobbiamo migliorare in difesa”.

SU GERVINHO E CASTAN – “Io considero solo la partita di domani, il resto non mi interessa. Gervinho e Castan sono pronti. Abbiamo Totti e Salah infortunati e Maicon squalificato, oltre agli infortunati lungodegenti. Castan ha recuperato dalla partita con l’Atalanta. Lui è migliorato tanto, piano piano sta tornando ai suoi migliori livelli. Contro l’Atalanta non è stato né migliore né peggiore di altri. Mi aspetto, come dagli altri, che sia combattivo in campo”.

SUL PORTIERE – “Domani in porta ci sarà… un portiere. Abbiamo due portieri forti e voglio dare fiducia ad entrambi. Ho totale fiducia sia in De Sanctis che in Szczesny. Dobbiamo tornare subito a fare riisultati, già da domani”.

SULLE FASCE – “Non penso che la coperta sia corta sulle fasce. Sono contento di Florenzi e Digne, non vedo problemi di stanchezza. Arriverà il momento di altri giocatori, io faccio giocare chi mi dà più sicurezza”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com