Juventus, Allegri: ‘Chi pensava fosse facile, sbagliava. Dispiace aver perso il primo posto’

 © Getty Images
© Getty Images

Al termine di Siviglia-Juventus, gara che ha segnato il cammino europeo della Juventus condannando i bianconeri ad un secondo posto forse immeritato, ha così parlato il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri: “In Champions le gare non sono facili, oggi era importante fare risultato positivo qui. Poi crei e non fai gol e rischi di prenderlo. In Europa tutte le partite sono molto difficili. Ora aspettiamo il sorteggio, ma non c’è da essere delusi. Eravamo nel girone più difficile e abbiamo fatto un ottimo girone. Arrivare primi era importante, ma nella Champions non si sa mai. Magari eviteremo Bayern, Barcellona e Real. Tutte le gare vanno giocate. Chi pensava che oggi fosse per noi una partita facile sbagliava. La Juve ha fatto una partita di personalità. Se andavamo in vantaggio sarebbe stato magari tutto facile. Bisogna valutare una buona prestazione di crescita di tutta la squadra ora pensiamo al campionato, abbiamo una gara più difficile di quella di oggi. Abbiamo avuto un momento prima del gol difficile nella gestione del pallone e abbiamo sbagliato. Poi però Dybala ha preso una traversa, un tiro ancora suo fuori, il tiro di Morata. Dispiace di non aver chiuso il primo posto”.