Home Archivio articoli Top 11, Mourinho-Manchester United: 381 milioni per la rivoluzione totale!

Top 11, Mourinho-Manchester United: 381 milioni per la rivoluzione totale!

CONDIVIDI
Mourinho © Getty Images
Mourinho © Getty Images

José Mourinho è pronto a tornare in panchina. Manca ancora l’ufficialità ma pare proprio che nel futuro dello Special One ci sia il Manchester United. I Red Devils non sono riusciti ad inaugurare un nuovo ciclo vincente dopo l’addio di Ferguson e l’ultima scelta, che risponde al nome di Van Gaal, sta facendo più danni che mai. Ecco perché la società inglese vorrebbe puntare tutto sul tecnico portoghese, allenatore esperto e uomo abile anche in chiave calciomercato.

RIVOLUZIONE UNITED – Secondo quanto riportato dalla stampa inglese il Manchester United potrebbe mettere a disposizione di Mourinho la bellezza di 381 milioni di euro. Come far fruttare al meglio questo immenso budget? Intanto andando a rinforzare il reparto arretrato con due colpi mirati: Varane e Hummels sono in cima alla lista. Il primo, giovane francese in forza al Real Madrid, è un vecchio pallino di Mourinho che lo Special One provò a portare al Chelsea senza successo mentre il secondo è un navigato difensore campione del Mondo con la Germania nonché colonna portante del Borussia Dortmund. In porta confermatissimo De Gea così come sulla fasce Darmian a destra e Blind a sinistra. In mediana, fatta la dovuta pulizia con i sacrifici di Fellaini e Carrick, Mou potrebbe puntare su Matic, che  potrebbe lasciare il Chelsea in cambio di una maxi offerta, e sul rilancio di Schweinsteiger.

united mou

ATTACCO ATOMICO? – Il Manchester United punterà tutto sul reparto offensivo. Due sono i nomi più caldi accostati ai Red Devils negli ultimi giorni: Neymar e Icardi. Il brasiliano è un titolarissimo del Barcellona ma come abbiamo visto il club inglese potrà disporre di fondi praticamente illimitati: già in passato lo United tentò il colpaccio offrendo ai blaugrana 175 milioni di euro. Offerta rispedita al mittente. Questa volta però la cifra potrebbe essere addirittura superiore. Per quanto riguarda Icardi la situazione è totalmente diversa: l’argentino è passato da uomo chiave dei nerazzurri a problema, soprattutto dopo le ultime uscite di Mancini sul conto dell’attaccante. Mourinho, scrivono dall’Inghilterra, sarebbe pronto a mettere sul piatto 45 milioni di euro.

Segui @Fede0fede – www.calciomercatonews.com