Roma-Fiorentina 4-1: blackout per la difesa viola, Salah mattatore della serata

Roma - Fiorentina / Getty Images
Roma – Fiorentina / Getty Images

Un anticipo scoppiettante quello andato in scena allo Stadio Olimpico: la sfida è tra Roma e Fiorentina, entrambe ferme a 53 punti e terze a pari merito. Una sfida che potrebbe lasciar interpretare molto in vista della seconda metà di campionato. Non mancano le sorprese da parte di entrambi gli allenatori: Edin Dzeko in panchina e Tino Costa titolare, eludendo le varie proiezioni sviluppate in settimana sulle scelte da attuare.

La Roma prende in mano le redini della partita, sfruttando l’alchimia tra le tre punte: a sbloccare la sfida è Stephan El Shaarawy, al netto delle proteste della Fiorentina per un presunto fuorigioco di Mohamed Salah. Proprio l’egiziano raddoppia, pochi minuti dopo: il tris, invece, parte dai piedi di Diego Perotti. Fiorentina annichilita, ma un’ingenuità di Lucas Digne regala a Josip Ilicic l’opportunità di accorciare le distanze sul dischetto.

Un gol che non scalfisce il piglio dei giallorossi: Salah sale in cattedra e firma la doppietta personale contro la sua ex. Spazio anche a Francesco Totti, subentrato al 76′ per El Shaarawy: il Capitano giallorosso, nelle ultime battute, ha preso anche un palo su punizione. Il trittico offensivo della Roma si è messo in luce per l’intera partita, Salah su tutti: la difesa della Fiorentina, oltre Nikola Kalinic, ha avuto un imbarazzante blackout.

Roma: Szczesny 6, Florenzi 6,5, Manolas 6,5, Rudiger 6,5, Digne 6, Pjanic 7, Keita 6,5, 6 Nainggolan 6,5, Salah 8 (dal 86′ Dzeko sv), Perotti 7,5 (dal 61′ Vainquer 6), El Shaarawy 7,5 (dal 76′ Totti 6)

Fiorentina: Tatarusanu 5; Roncaglia 4, G. Rodriguez 5, Astori 4, Alonso 5; Vecino 6 (dal 34′ Badelj), Tino Costa 5,5; Ilicic 6,5 (dal 67′ Fernandez M.), Borja Valero 6 (dal 29′ Tello), Bernardeschi 5; Kalinic 4

Marcatori: El Shaarawy (22′, R), Salah (25′, 58′ R), Perotti (38′, R), Ilicic (48′ rig., F)

Ammoniti: Badelj (40′, F), Salah (43′, R), Pjanic (44′, R), Bernardeschi (80′, F), Tino Costa (89′, F), Nainggolan (90′, R)

Espulsi: