Juventus, Allegri: ‘Vittoria difficile. Il Napoli? Spero che…’

Getty Images
Getty Images

Intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’, Massimiliano Allegri ha parlato al termine del match contro l’Empoli: “E’ andata bene. Non era semplice in questo periodo del campionato perché incontri squadre che non hanno molto da chiedere e che giocano bene come l’Empoli. Stanchezza? Si è sentita ma è normale dopo le Nazionali. Abbiamo fatto una prestazione intelligente”.

SU CHIELLINI – “Sono cose che capitano. Si è fermato per un problema all’adduttore. Speriamo che non sia nulla di preoccupante”.

SULLA DIFESA – “Le due punte dovevano stare vicine per tagliare dal gioco Paredes ma così non è stato per un pezzo del primo tempo. Loro giocano molto per vie centrali e sono bravi a palleggiare. Bisogna avere l’umiltà di aspettare”.

SULLA ROSA – “I cambi danno sempre una mano ai compagni. E questo è certamente un vantaggio, ma è merito dei calciatori che subentrano. Tutti sono importanti perché c’è bisogno di tutti per arrivare alla fine del campionato. Un allenatore deve avere fiducia su tutti e trasmetterla ai calciatori, è molto semplice”.

SU UDINESE-NAPOLI – “Faccio i complimenti al Napoli, stanno facendo un campionato straordinario. Domani la guarderò perché sono interessato. Spero che il Napoli perda punti, è una cosa normale. Se dicessi il contrario non sarebbe vero. Ci vuole molta serenità per vincere le partite ma dobbiamo non dimenticare che dietro abbiamo un avversario forte come il Napoli”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com