Calciomercato Inter, a gennaio assalto a Lindelof. Spiraglio per Criscito

Lindelof
Lindelof

L’Inter ha un disperato bisogno di rinforzare la difesa, nello specifico le due corsie laterali. Ad oggi, i nerazzurri possono contare su Nagatomo, D’Ambrosio, Santon e Ansaldi, oltre ai baby Yao e Miangue. Peccato che i primi due non siano giocatori di primissima fascia, mentre il secondo non sembra più rientrare nel progetto nerazzurro. Resta Ansaldi, che in questo momento è indisponibile a causa di un infortunio.

LINDELOF – Servono rinforzi, dunque. Nomi nuovi, gente esperta e abituata a calcare palcoscenici internazionali. Secondo quanto riportato da Diaro de Noticias, l’Inter a gennaio farà un tentativo per Lindelof, duttile giocatore del Benfica. Lo svedese, che può essere utilizzato sia al centro della difesa che sull’esterno, viene valutato 30 milioni di euro. Su di lui anche Chelsea e Psg. Il club portoghese non vorrebbe privarsi di Lindelof, ed è per questo che sta cercando di rinnovare il contratto al giocatore inserendo una clausola di 45 milioni di euro.

CRISCITO – Capitolo Criscito. Intervistato da Fcinternews.it, l’agente del giocatore, Andrea D’amico, ha così parlato di un possibile ritorno in Italia del proprio assistito: “L’Inter nelle scorse settimane ha mostrato il proprio interesse e non nascondo che abbiamo parlato con loro di un eventuale trasferimento del calciatore. Cosa è mancato per concretizzare l’operazione? Semplicemente, lo Zenit ha chiesto una cifra importante per lasciarlo andare. Porte aperte per gennaio? Difficile dirlo ora. Manca ancora parecchio tempo alla riapertura del mercato“.

La redazione di Calciomercatonews.com