Roma, Spalletti a sorpresa: ‘Se Totti smette io vado via’

Spalletti
Spalletti © Getty Images

Dopo i litigi dello scorso anno, sembrerebbe essere tornato il sereno tra Francesco Totti e Luciano Spalletti. I due sono tornati a collaborare con massima soddisfazione della Roma e dei tifosi capitolini che stanno ottenendo il massimo da questa liaison. Il tecnico del club giallorosso ha addirittura deciso di alzare la posta in gioco annunciando il possibile addio nel caso in cui Totti dovesse decidere di lasciare il calcio: Se Totti il prossimo anno continua a giocare sono l’allenatore della Roma, se Totti non gioca non sono l’allenatore della Roma. Purtroppo Francesco viene usato in maniera sbagliata, anche lui lo avverte. Perché io non voglio togliergli niente. Io l’anno scorso ho parlato chiaramente a Totti e poi si è partiti per un percorso. La squadra ha iniziato a far bene senza di lui che recuperava da un infortunio. Io voglio riuscire a trovare altri riferimenti, voi no. Usate questa cosa per spaccare la Roma, si sa che quando si da troppo potere a una persona sola succede questo. Francesco è straordinario ma la Roma non vincerà mai niente se è solo Francesco Totti. Infatti da quella Roma che ha vinto con altri calciatori straordinari, poi non si è vinto niente. Lui ha vinto tanto ma da solo non basta per far vincere una squadra”.