Empoli-Juventus 0-3, voti e tabellino: bianconeri in HD

CONDIVIDI
Getty Images
Getty Images

Grazie ad un secondo tempo in HD la Juventus espugna Empoli ed ottiene la sua terza vitoria in altrettante trasferte in sette giorni.

Ad Empoli primo tempo molto equilibrato con i bianconeri che provano ad attaccare ma fanno fatica ad creare grandi pericoli dalle parti di Skorupski. Le due grandi occasioni capitano sui piedi di Khedira e Cuadrado. Il tedesco, servito perfettamente da Pjanic, al 9′ a due passi dal portiere avversario colpisce la traversa. Il numero uno dei toscani è protagonista anche sul colombiano deviando con il piede il sinistro dell’ex giocatore del Chelsea. I bianconeri sono arrivate altre volte dalle parti della porta avversaria sempre con Cuadrado e con Dybala ma conclusioni che non hanno creato grossi problemi a Skorupski se non un tiro cross dell’ex Fiorentina che è stato mandato in angolo.

Nella ripresa il match inizialmente segue le ombre del primo tempo ma al 64′ arriva il primo squillo di Higuain che chiama all’intervento miracoloso Skorupski. Passa un minuto e i bianconeri trovano la rete del vantaggio: grande palla di Alex Sandro per Dybala che controlla e fredda il portiere avversario. Neanche il tempo di realizzare lo svantaggio che l’Empoli subisce la seconda rete: questa volta Lemina serve nello spazio Higuain che supera Bellusci e di sinistro la mette all’angolino. La partita è in ghiaccio ma al 70′ clamoroso errore di Zambelli che con un retropassaggio serve l’ex Napoli bravo a superare Skorupski e segnare la sua seconda rete della partita. Nel finale Lemina e Pjaca provano a firmare il poker ma non riescono per due prodezze del portiere avversario.

TABELLINO E VOTI

Empoli (4-3-1-2): Skorupski 6; Zambelli 5, Bellusci 5.5, Cosic 6, Pasqual 6; Croce 5.5, Mauri 5, Tello 6 (67′ M’chelidze s.v.); Krunic 5.5 (72′ Dioussè s.v.); Maccarone 5.5 (60′ Marilungo 5.5), Pucciarelli 5. A disp. Pugliesi,  Pelagotti, Dimarco, Saponara, Veseli, Maiello, Gilardino, Pereira, Buchel. All. Martusciello

Juventus (3-5-2): Buffon 6.5; Barzagli 6.5, Bonucci 7, Chiellini 6.5; Cuadrado 6.5, Khedira 6.5 (61′ Lemina 6), Hernanes 6, Pjanic 7 (82′ Sturaro s.v.), Alex Sandro 6.5; Dybala 7.5 (73′ Pjaca 7), Higuain 8. A disp. Neto, Audero, Mandzukic, Dani Alves, Lichtsteiner, Evra. All. Allegri

Arbitro: Sig. Silvio Mazzoleni di Bergamo

Marcatori: 65′ Dybala, 67′, 70′ Higuain

Ammoniti: 50′ Hernanes (J), 69′ Mauri (E)