Top 11 – Wolfsburg, la formazione delle cessioni: squadra da titolo!

Tra le big tedesche chiamate ad interrompere l’egemonia del Bayern Monaco risulta essere anche il Wolfsburg, compagine economicamente solida, ma dal palmarés abbastanza scarno. L’ultimo titolo vinto (una supercoppa di Germania) risale allo scorso anno, mentre l’unico MeisterSchale (il trofeo assegnato ai vincitori della Bundesliga) vinto dal club, risale ormai 2009, calcisticamente una vita fa. Per una società ambiziosa come quella di casa Volkswagen è un bottino poco soddisfacente e che certamente andrebbe rimpinguato nei prossimi anni. Ma quali sono state le cause delle mancate vittorie nell’ultimo periodo? Il dominio di Bayern Monaco e Borussia Dortmund ha certamente causato un crollo nelle ambizioni del club, ma non possono che saltare all’occhio anche alcune campagne cessioni sostanzialmente rivedibili. Abbiamo voluto mettere in campo un’ipotetica formazione con le stelle vendute dal Wolfsburg e questo è lo sconvolgente risultato.

IL WOLFSBURG DELLE CESSIONI: UNA SQUADRA DA TITOLO.

wolfsburg-cessioni

A parte il giovane estremo difensore Drewes, vi presentiamo una squadra che farebbe invidia a tutta Europa. Spiccano su tutte le presenze di Barzagli, Perisic, De Bruyne, Schurrle, Mandzukic e Dzeko, adesso protagonisti con alcune delle maglie più prestigiose del mondo. Mantenendo alcuni dei calciatori di questo 11, certamente, la compagine teutonica avrebbe potuto lottare per il titolo tedesco e, perché no, per un traguardo rilevante in Europa.

Certo, avrete certamente notato un’assenza rilevante in questa formazione. In attacco abbiamo infatti dovuto necessariamente escludere Nicklas Bendtner. La ragione? Semplice: con il “lord” in campo avremmo parlato di una squadra capace di vincere più volte il triplete!

M.P. – www.calciomercatonews.com