Juventus, Allegri: ‘Complimenti al Milan, sarà una grande sfida’

Allegri
Allegri © Getty Images

Milan-Juve sarà come sempre una partita di grande livello anche se quest’anno, considerato il ritorno nelle zone alte della classifica del Milan, avrà ancora più fascino. Lo sa bene l’ex di turno Max Allegri che così ha parlato in conferenza stampa: “Devo fare i complimenti al Milan perché sta facendo un ottimo campionato. Ha dei buoni giovani giocatori che saranno il futuro della Nazionale italiana. Domani è sempre Milan-Juventus e sono partite sempre molto equilibrate. Con l’Inter abbiamo preso una bella legnata. Per fare risultato bisognerà fare una prestazione di testa, tempi e agonismo. Hanno grande entusiasmo, coraggio e incoscienza. Si meritano il secondo posto che hanno. Invidia? Sono partiti senza pensare di avere questa posizione. Sono contento perché vuol dire che il calcio italiano dà ancora dei giovani. Non c’è solo la Juventus. Chi gioca bene alla lunga viene fuori. Locatelli dissi anni fa che era un buon giocatore. Infortunati? L’unico che potremmo recuperare è Mandzukic, Chiellini no dovrebbe essere a disposizione per mercoledì. Pjaca neanche, Marchisio verrà convocato dopo i 60′ di mercoledì ed è vicino al rientro. Rugani ha fatto del gruppo e oggi vediamo quanto dolore ha sul ginocchio”.