Milan-Napoli, Montella: ‘Niang-De Sciglio out, per ora’

CONDIVIDI
Vincenzo Montella ©Getty Images

Vincenzo Montella ha parlato di Milan-Napoli. “E’ una gara d’alto livello, – ha dichiarato a ‘Milan TV’ – contro un avversario che è nel momento migliore della propria stagione. Il Napoli viene da tanti risultati utili consecutivi. Sono abituati a certe gare e hanno un pizzico d’esperienza in più. E’ un orgoglio confrontarci con una squadra di questo livello, con mentalità internazionale”.

SULLE ASSENZE – Il Napoli è stato costruito per fare la Champions, dunque ha un budget superiore. Questo lo dico a Sarri, che a certi concetti tiene molto. Hanno due giocatori in ogni ruolo, quasi dello stesso livello. Non cambia dunque molto, nonostante le assenze che hanno”.

SU NIANG-ANTONELLI – “Si allenato per un paio di giorni ed è da valutare, così come Niang, che ha avuto l’influenza e ieri non si è allenato”.

SU MERTENS – “Sarà necessario stare attenti, dato che sono abili con i tagli di Callejon e gli inserimenti dei centrocampisti. Proveremo a bloccare le loro soluzioni”.

SULLA GARA – “Sono emozionato di giocare una partita del genere, anche perché le nostre ambizioni sono cresciute e si stanno consolidando. Certo, è strano: in altri tempi un due a due a Torino raccolto in quella maniera sarebbe stato un mezzo miracolo, ora sembra una mezza sconfitta…”.

SULLE CRITICHE – “Ci sono cose da migliorare, se vogliamo ambire a qualcosa d’importante. Si sta lavorando anche al presente, mi auguro, non soltanto al futuro. Ovvio che, data la crescita che c’è stata, siano aumentate le critiche, perché mutano le aspettative. La concorrenza è molto alta e se pensi costantemente a fare qualcosa in più dell’Europa League, rischi anche di non entrarci”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com