Juventus, Allegri: ‘Marchisio out, Evra andrà via’

CONDIVIDI
Massimiliano Allegri ©Getty Images

Dimenticare Firenze e riprendere il discorso scudetto battendo la Lazio. Sono questi i comandamenti di Max Allegri che alla vigilia della gara contro i biancocelesti così ha parlato in conferenza stampa: “Marchisio ha un affaticamento e mercoledì sarà a disposizione. 300 panchine sono soddisfatto e ringrazio tutti quelli con cui ho lavorato fino ad oggi. Spero di farne tante altre. Ho sempre detto che il campionato non è chiuso. Una squadra che ne vince 5, gioca 7 finali di Coppa, non può sempre vincere, è difficile. Chi pensava che il campionato fosse chiuso si sbagliava. Per chiuderlo già adesso dovevamo vincerle tutte e 19. L’anno scorso l’abbiamo vinto a 2 giornate dalla fine, l’anno prima a 5. L’anno dei 102 punti c’erano 8 punti sulla Roma seconda a 3 giornate dalla fine. Vincere non è facile e quando lo si fa è una cosa straordinaria. Le partite si vincono soffrendo. Al momento le cose non ci vanno male, siamo dentro a tutte le competizioni. Dobbiamo solo avere equilibrio e stare sereni. Un campionato l’abbiamo vinto, quelle delle critiche. Siamo in testa alla classifica e cerchiamo di rimanerci. Evra? Lui la vive serenamente, è un giocatore in uscita e vedremo cosa succederà”.