Roma, Spalletti: ‘Futuro? Solo dopo il campionato’

Calciomercato Roma
Luciano Spalletti © Getty Images

Nessuna novità sul futuro arriva dalla conferenza stampa di oggi di Luciano Spalletti. Il tecnico della Roma a poche ore dalla sfida con il Milan, ha così parlato ai cronisti accorsi a Trigoria: “Su quello che sarà la mia posizione se ne parlerà a fine campionato. Rispetto al rinnovo di Totti e alla mia continuazione in giallorosso, gli si è voluto dare un taglio diverso e poco lecito. Ci sono il 60% degli allenatori che non sanno cosa faranno il prossimo anno. Solo qui è successa la fine del mondo sul tentativo di caricare l’ambiente. Io spesso le ho sbagliato queste cariche, ma il tentativo va fatto. Questo pezzettino di campionato può voler dire moltissimo. Ci sono delle partite difficile, subito il Milan, poi la Juventus. Il Milan con Montella che è un allenatore di rango che è apprezzato da tutti i giocatori con i quali ha lavorato. Sarà una sfida difficile anche grazie all’allenatore”.

Roma, Spalletti: ‘Futuro? Solo dopo il campionato’

“Io penso che il Milan – ha proseguito Spalletti – abbia perso un po’ di smalto rispetto alla partita d’andata dove ci misero in difficoltà soprattutto nel primo tempo. Hanno mantenuto molta qualità, perché spesso ultimamente non sono stati premiati rispetto a quello che hanno fatto in campo. Sono convinto che affronteremo una squadra stimolatissima, con un allenatore che prepara benissimo le partite. Quello che dirò ai miei calciatori è che si devono aspettare una gara simile a quella d’andata. Hanno messo in rosa qualche giovane talento che prima o poi esprimeranno tutto il loro valore”.