Home News La confessione di Cristiano Ronaldo: “Ecco perché ho scelto la Juventus!”

La confessione di Cristiano Ronaldo: “Ecco perché ho scelto la Juventus!”

CONDIVIDI
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Cristiano Ronaldo vuota il sacco: dall’addio al Real Madrid alla scelta di continuare a vincere con la maglia bianconera.

In una lunga intervista a France Football, Cristiano Ronaldo si è raccontato, parlando del suo presente alla Juventus, ma soprattutto del suo passato al Real Madrid. Il centravanti portoghese non ha risparmiato le critiche nei confronti del suo ex presidente: “Con Florentino Perez c’è sempre stato solo un rapporto di affari. Tutto quello che mi ha detto non è mai venuto dal cuore”. Inevitabile, dunque, la scelta di andare via: “Ho realizzato molte cose buone a Madrid e ho trascorso grandi momenti, che ricorderò per sempre, con compagni di grande valore e ricorderò anche i tifosi, ma penso che dopo nove anni lì, era ora di cambiare club e andare”. Ma qual è stato il vero motivo che lo ha portato alla Juventus come protagonista assoluto dell’ultima finestra di calciomercato? “Non sono venuto alla Juve per i soldi. Ma al Real Madrid non ero più considerato come prima. All’interno del club, in particolare da parte del presidente, non mi hanno considerato più come all’inizio. I primi quattro o cinque anni, ho avuto la sensazione di essere Cristiano Ronaldo. Meno dopo”.

Cristiano Ronaldo sul caso Mayorga: “La mia famiglia sa tutto”

A Torino, accolto con tutti gli onori, Cr7 è tornato a sentirsi il campione, il fenomeno numero uno del calcio mondiale. Sulla sua decisione di lasciare il Real Madrid non ha pesato l’addio dell’allenatore Zinedine Zidane, ma per sua stessa ammissione la scelta del francese ha fatto la differenza: “si tratta di uno di quei piccoli dettagli che hanno consolidato quello che io già pensavo della situazione del club”. Una società in cui non si sentiva più a suo agio da una parte, dall’altra un club in ascesa che ambiva alla vittoria del trofeo più prezioso. Cristiano Ronaldo ha scelto la Juventus: “Se avessi voluto fare del mio trasferimento una questione di soldi, sarei andato in Cina, dove avrei guadagnato cinque volte quello che prendo qui o al Real. Non sono venuto alla Juve per i soldi. La differenza è che la Juve mi voleva davvero, me lo ha detto e me lo ha dimostrato». E chissà se il fenomeno bianconero sogna ancora di vincere l’ennesimo Pallone d’Oro. Ronaldo lo ammette: “Sì, sogno di vincere il Pallone d’Oro per la sesta volta e superare Lionel Messi“.

Alessandra Curcio