Home Mercato Napoli Calciomercato Napoli, Re Mida De Laurentiis: valgono tutti di più

Calciomercato Napoli, Re Mida De Laurentiis: valgono tutti di più

CONDIVIDI
Calciomercato Napoli valore calciatori
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

Il valore di quasi tutti i calciatori del Napoli è cresciuto nel corso del tempo: il club di De Laurentiis non va mai in perdita

Il Napoli sta passando un momento eccellente in campionato, competizione in cui occupa il secondo posto in solitaria, distante sei punti dalla Juventus capolista. Parte del merito va sicuramente al nuovo allenatore Carlo Ancelotti, che si sta confermando un vero e proprio fuoriclasse in panchina. L’altra parte del merito però va necessariamente ai giocatori che stanno dimostrando di trovarsi in una condizione eccellente, che permette loro di rendere al meglio delle proprie potenzialità.

Un rendimento della rosa così elevato fa ovviamente piacere anche al patron De Laurentiis sia perché permette alla sua squadra di continuare a lottare per le posizioni di vertice sia perché i singoli calciatori non stanno subendo alcuna svalutazione sul mercato. Elementi come Insigne o Koulibaly, il primo cresciuto nel vivaio e il secondo acquistato per 7,5 milioni dal Genk, si sono registrati come veri e propri affari per il patron campano. Una loro eventuale vendita frutterebbe almeno 200 milioni di euro complessivi, se non di più.

Calciomercato Napoli, quanto vale la squadra campana!

Calciomercato Napoli valore calciatori
Cristiano Giuntoli (Getty Images)

Oltre all’attaccante e al difensore sono tanti altri i calciatori che hanno acquisito un’ottima valutazione da quando si sono arrivati a Napoli. Marek Hamsik è sicuramente tra questi elementi. Il cartellino del capitano della squadra, pagato 5,5 milioni nella stagione 2007/2008, si aggira intorno ai 30 milioni. Una valutazione simile ce l’hanno anche i terzini Hysaj e Ghoulam, pagati entrambi originariamente 5 milioni di euro. Un altro calciatore che ha subìto una gran valutazione è l’infaticabile Allan. Il club lo ha acquistato dall’Udinese per 11,5 milioni e l’investimento ha portato i suoi frutti, dal momento che oggi il ragazzo vale almeno 40-50 milioni. Dal club friulano è arrivato anche Zielinski per 15 milioni. Ora la valutazione del polacco è pari quasi al triplo. Anche gli esterni d’attacco Callejon e Mertens, pagati 9,5 milioni, stanno dando i loro risultati perché qualora venduti andrebbero a costare poco meno di 30 milioni ciascuno.

Uno dei pochi che sta compiendo il percorso inverso è il centrale Albiol. La motivazione però non afferisce alle prestazioni in campo, sempre di altissimo livello, ma alla carta di identità, che segna 33 anni. Lo spagnolo fu acquistato da De Laurentiis nella stagione 2013/2014 dal Real Madrid per una cifra di 12 milioni. Oggi il cartellino vale poco meno di 10 milioni, con un gentlemen’s agreement che lo libererebbe ad una cifra ben più irrisoria qualora avesse voglia di tornare in Spagna. Anche l’altro centrale Maksimovic ha avuto una sensibile flessione del cartellino negli ultimi anni, complice il minutaggio davvero risicato. Acquistato per 25 milioni di euro, il valore del suo cartellino sta progressivamente crescendo, anche in virtù delle splendide prestazioni fornite in Champions League. Un segno meno tendente al segno più per uno degli ultimi “svalutati” del Napoli attuale.