Home Ultim'ora Calciomercato Juventus, da Kean a Pogba: tutti i temi dell’incontro con Raiola

Calciomercato Juventus, da Kean a Pogba: tutti i temi dell’incontro con Raiola

CONDIVIDI
Pogba Calciomercato
Paul Pogba (Getty Images)

La prossima settimana sarà importante per la Juventus. Il club si incontrerà con Mino Raiola per discutere su alcuni argomenti. Si parlerà del futuro di Kean, di Pogba e di de Ligt

Nonostante il primato in classifica la Juventus continua a monitorare attentamente il mercato e a studiare le strategie migliori per rimanere sempre competitiva. La prossima settimana infatti il club torinese ha in agenda un appuntamento con il noto agente di calciatori Mino Raiola.

Sono tanti gli argomenti che saranno all’ordine del giorno. In primis il rinnovo di del classe 2000 Moise Kean, fresco di esordio con la Nazionale maggiore. Il 18enne di Vercelli ha un contratto che scadrà nel 2020. La Juventus non vuole lasciare nulla al caso e sarà ben disposta ad accontentare le richieste della sua giovane promessa.

Clicca QUI per tutte le notizie di calciomercato sulla Juventus!

Calciomercato, incontro Juventus-Raiola: Pogba, de Ligt e Kean i temi

Matthijs de Ligt Juventus
Matthijs de Ligt (Getty Images)

Un altro punto importante riguarda il possibile rientro a Torino del figliol prodigo Paul Pogba. L’operazione con il Manchester United non si preannuncia per niente facile. Nonostante gli alti e bassi con Mourinho, il francese sta disputando un’ottima annata in Premier, frutto di 16 apparizioni, 5 gol e 4 assist. Al calciatore non dispiacerebbe tornare nel club che lo ha lanciato ma per convincere gli inglesi servirà una cifra attorno ai 75-80 milioni di euro.

Con Raiola la Juventus parlerà anche di de Ligt, promettente difensore centrale dell’Ajax. Visti gli ottimi rapporti con i Lancieri, il procuratore potrà fare da intermediario per il buon esito dell’operazione. Uno scoglio importante sarà quello di superare la concorrenza del Barcellona, che ha individuato nel classe ’99 il perfetto elemento per portare una ventata di qualità e giovinezza nel proprio reparto arretrato.