Home Mercato Mercato Milan, Fabregas e gli altri: Leonardo fa il punto sul centrocampo

Mercato Milan, Fabregas e gli altri: Leonardo fa il punto sul centrocampo

CONDIVIDI
Calciomercato Milan Leonardo Quagliarella Giroud Llorente
Leonardo @ Getty Images

Il ds del Milan, Leonardo, ha spiegato la situazione Fabregas e il resto del centrocampo: facciamo il punto sui possibili arrivi in mediana

“Ibrahimovic resterà in America, stiamo lavorando per Fabregas ma non è facile”. Dopo il pareggio contro il Torino (0-0), Leonardo si è presentato ai microfoni della stampa per parlare di mercato, in particolare del ritorno di Ibrahimovic e della suggestione Fabregas. Dopo una lunga telenovela il gigante svedese è stato accontentato dai Los Angeles Galaxy e quindi non si muoverà dall’America, dove chiuderà la sua carriera. Sfumato Ibra, in ogni caso il calciomercato Milan si muoverà per un’altra punta perché dopo il passaggio al 4-4-2 serve un terzo attaccante da affiancare a Higuain e Cutrone. Oltre a questo profilo ancora misterioso, Gattuso ha bisogno soprattutto di un rinforzo a centrocampo. I pesanti infortuni di Biglia e Bonaventura hanno sconvolto i piani del tecnico.

Milan, Fabregas obiettivo complicato: le alternative a centrocampo

Fabregas Milan
Cesc Fabregas (Getty Images)

Il nome più caldo resta quello di Cesc Fabregas, in scadenza a giugno col Chelsea e fuori dal progetto di Sarri. Il 31enne spagnolo ha giocato appena 673 minuti in stagione, suddivisi in 11 partite, ma il suo profilo farebbe molto comodo al Milan che deve un nuovo regista in mezzo al campo. Ieri sera Leonardo ha confermato la trattativa con queste parole: “Ci sono stati dei contatti, abbiamo parlato ma per adesso non approfondito. Non c’è niente di certo, stiamo studiando l’operazione e valutando tante altre cose. Ora aspettiamo indicazioni precise dalla proprietà”. Un segnale che l’affare è ancora bloccato perchè il Chelsea continua a chiedere per Fabregas sui 10-12 milioni mentre ai rossoneri servirebbe uno sconto, anche per la probabile sanzione della Uefa. Il Milan infatti dovrà rispettare i paletti imposti del Fair Play Finanziario (“puzzle difficile da risolvere”), senza sforare il budget messo sul tavolo da Elliott.

Calciomercato Milan, da Sensi a Weigl: gli altri nomi per il centrocampo

L’altra opzione è Stefano Sensi del Sassuolo, che però avrebbe lo stesso costo e dopo le prime panchine con De Zerbi si sta ritagliando un posto da titolare in squadra. Il classe ’95 ha appena segnato il primo gol in campionato (nel pazzo 3-3 contro la Fiorentina) e la società neroverde, come l’anno scorso con Politano, non vuole svendere i suoi gioielli a metà stagione. Gli altri nomi usciti sui giornali portano a piste estere: il primo è Julian Weigl che sta trovando poco spazio al Borussia Dortmund (6 presenze), il secondo è Denis Suarez, schierato solo in Coppa del Re da Valverde. Entrambi sono profili giovani e di talento come Sensi, con grandi margini di crescita ma chiusi nelle migliori squadre d’Europa. Al Milan invece possono esplodere e diventare protagonisti, basterà capire in quale direzione si muoverà il mercato del Diavolo: puntare sulla linea verde o sull’esperienza di giocatori affermati?