Home Mercato Inter Calciomercato Inter, Spalletti via a fine anno? Ecco dove può andare

Calciomercato Inter, Spalletti via a fine anno? Ecco dove può andare

CONDIVIDI

Calciomercato Inter, Spalletti via a fine anno? Ecco dove può andare

Spalletti
Spalletti Inter (Getty Images)

Dopo l’eliminazione nel girone di Champions League e il distacco dalla Juventus, cambiano gli scenari per Spalletti e l’Inter

Non è stata di certo una serata gloriosa quella di ieri sera per l’Inter. I nerazzurri, pareggiando in casa contro il PSV, hanno mancato la qualificazione agli ottavi di Champions League, nonostante le vittorie contro il Tottenham a San Siro e in Olanda. Sul banco degli imputati, oltre ai giocatori, è finito Luciano Spalletti, reo di qualche scelta tattica sbagliata sia ieri sera che nella sfida dell’Allianz Stadium dello scorso venerdì. La doppia sostituzione di Politano, uno dei migliori dell’Inter nelle due partite, ha scatenato l’ira dei tifosi. Inoltre, l’inserimento da mezz’ala di Candreva non è stato particolarmente apprezzato ma forse, il peccato più grave è dato dalla mancanza di mentalità vincente. Dote che Spalletti, sempre secondo i tifosi, non sarebbe riuscito a dare alla squadra, apparsa affannata e frenetica dopo il gol dello svantaggio di ieri sera di Lozano.

Per le ultime notizie sul calciomercato dell’Inter —> clicca qui!

Calciomercato Inter, le possibili destinazioni di Spalletti a fine stagione

Una situazione spinosa che potrebbe cambiare i piani dell’Inter per le prossime stagioni. Il regalo Nainggolan, arrivato nella scorsa sessione di calciomercato, non ha influito come avrebbe potuto nel gioco della squadra fra infortuni e gare a mezzo servizio. Così i nerazzurri a fine anno potrebbero cambiare e salutare, nonostante il rinnovo, Luciano Spalletti. Per il tecnico di Certaldo si profilerebbero scenari assolutamente nuovi dopo il progetto nerazzurro. Un’ipotesi sarebbe quella di prendersi un anno sabatico, dopo le fatiche con Roma e Inter, oppure il sogno Premier, dove il ‘Made in Italy’, soprattutto in panchina, va molto di moda. Da non sottovalutare anche la possibilità di allenare in Cina, soprattutto se dall’Asia dovesse arrivare un’offerta faraonica.

Giorgio Trobbiani