Home Mercato Calciomercato Juventus, sirene tedesche per Benatia: scambio in vista

Calciomercato Juventus, sirene tedesche per Benatia: scambio in vista

CONDIVIDI

Calciomercato Juventus, Schalke e Dortmund su Benatia: pronte le alternative

Benatia
Mehdi Benatia (Getty Images)

Borussia Dortmund e Schalke 04 sarebbero pronte a scatenare un derby di mercato per Benatia. La Juventus studia le possibili alternative. 

Bonucci, Chiellini, Barzagli, Rugani e Benatia. 5 centrali difensivi per appena due posti nella retroguardia della Juventus che potrebbe presto o tardi vedere una piccola rivoluzione. Difficile infatti trovar posto a tutti questi interpreti. Lo sa benissimo Mehdi Benatia che non sta di certo vivendo la sua miglior annata complice anche qualche esclusione di troppo. Proprio le innumerevoli panchine stagionali potrebbero alimentare i malumori del centrale classe 1987 che sarebbe finito nel mirino di Borussia Dortmund e Schalke 04. Manca ormai pochissimo alla riapertura del calciomercato invernale e i due club teutonici potrebbe sferrare il giusto assalto a Benatia approfittando proprio della voglia di campo dell’ex romanista apparentemente finito ai margini del progetto tecnico di Allegri. 5 presenze in campionato ed una sola in Champions fanno infatti presagire un possibile addio del marocchino che ha per giunta già giocato in Bundesliga. Tutte le notizie di calciomercato Juventus: CLICCA QUI!

Calciomercato Juventus, le alternative a Benatia

Nelle scorse settimane anche il Milan manifestò il proprio interesse per Benatia che nonostante qualche panchina di troppo difficilmente partirebbe a gennaio. Borussia Dortmund e Schalke sarebbero particolarmente interessate, ma la Juve appare comunque restia a lasciar partire i propri calciatori prima dell’estate. Più realistico uno scenario che vedrebbe l’addio dell’ex Udinese a giugno con lo Schalke che in cambio potrebbe nel caso mettere sul piatto anche l’ex viola Nastasic, già in passato cercato dalla stessa Juventus. I bianconeri studiano però anche altre piste con il talentino De Ligt dell’Ajax come primo nome sul taccuino della dirigenza bianconera per la prossima estate quando ci sarà bisogno di una vera e propria rivoluzione difensiva. Chiude il quadro il giovane Jean-Clair Todibo, seguito da Paratici (oltre che dal Napoli) ed in rotta con il Tolosa.