Home Mercato Calciomercato Milan, botta e risposta tra Saint-Maximin e Vieira

Calciomercato Milan, botta e risposta tra Saint-Maximin e Vieira

CONDIVIDI

Calciomercato Milan, Vieira: “Saint-Maximin, che delusione”

Saint-Maximin

Saint-Maximin è l’obiettivo di mercato principale per il Milan in vista dell’estate. L’esterno non ha partecipato al match con l’Angers per un infortunio, ma il tecnico del Nizza Vieira non si fida

Tutto su Saint-Maximin. L’esterno francese del Nizza è l’obiettivo principale per il prossimo calciomercato estivo del Milan. I rossoneri continuano a trattare e lo stesso giocatore è già uscito allo scoperto sulla sua volontà di andare via. Il talento classe ’97 è ai ferri corti con la società e l’ultimo episodio ha contribuito ad agitare le acque. L’allenatore del Nizza, l’ex Milan Patrick Vieira, ha rimproverato in conferenza stampa il suo giocatore, reo di aver saltato la partita con l’Angers fingendo di star male: Saint-Maximin ha deciso che era malato. Mi dispiace che non abbia partecipato alla trasferta, è stata una sua decisione, non mia né del dottore. Non aveva assolutamente la febbre, come lui ha detto. È una grossa delusione.

Per le ultime notizie sul calciomercato Milan—> clicca qui!

Calciomercato Milan, Saint-Maximin si difende: “Non sono disonesto”

Immediata la risposta dello stesso Saint-Maximin al suo allenatore, Patrick Vieira. L’attaccante ha affidato la sua replica ad alcuni tweet: Sorpreso dalle parole del mio allenatore. Il medico è venuto da me questa mattina e tutto sembrava chiaro. Potrebbe esserci stato un problema di comunicazione, ma nulla che non si potesse risolvere con un colpo di telefono”. Poi la difesa: “Non mi verrebbe mai in mente di fare una cosa del genere. Ho dei difetti, ma la disonestà non è tra questi. Soprattutto perché ho un minimo di rispetto nei confronti del club, dell’allenatore, dei tifosi e di me stesso”. Un botta e risposta che mostra senza dubbio il rapporto non più idilliaco tra il giocatore e la società, mentre il Milan osserva soddisfatto e interessato. Anche se i rossoneri devono guardarsi dalla concorrenza del Borussia Dortmund.