Calciomercato, come cambia la Juventus con Conte: da Pogba a Matic

Calciomercato, come cambia la Juventus con Conte: da Pogba a Matic

Conte
Antonio Conte @ Getty Images

Conte potrebbe tornare a sedersi sulla panchina della Juventus per il post Allegri. Ecco come potrebbe cambiare la squadra

Antonio Conte è uno degli allenatori più corteggiati del momento. Il tecnico pugliese infatti è reduce dall’avventura con il Chelsea terminata lo scorso 13 luglio. Visti i numerosi possibili cambi sulle panchine in estate, il nome del tecnico di Lecce è diventato uno dei più caldi. Tra le possibili destinazioni c’è quella che porta a un ritorno sulla panchina della Juventus.

Tra le fila della Vecchia Signora infatti qualcuno sarebbe ben disposto ad accoglierlo nuovamente. Nel caso in cui questo scenario si concretizzasse, l’attuale assetto tattico cambierebbe, così come così alcuni interpreti. L’ex CT della Nazionale richiederebbe alcuni profili dalle caratteristiche precise alla propria dirigenza per poter mettere a frutto il proprio stile di gioco, basato sul 3-5-2.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Calciomercato Juventus, le possibili richieste di Conte: da Matic a Pogba

Conte potrebbe tornare ad allenare la Juventus, chiedendo alla società alcuni elementi. Alcuni di questi potrebbero essere i tre centrocampisti del Chelsea: Alonso, Willian e Kanté (quest’ultimo un sogno). La situazione societaria dei Blues però, che li vedrà impossibilitati a effettuare mercato in entrata fino al 2020 complicherebbe non poco eventuali trattative in tal senso.

Altri profili potrebbero portare in direzione Manchester United. Uno di questi è Matic, robusto mediano serbo che a giugno avrà un solo anno di contratto. Un altro invece è Paul Pogba: il francese è un pupillo dell’allenatore pugliese ma strapparlo ai Red Devils non sarà facile.

Un’altra pista che potrebbe diventare attuale potrebbe portare invece nella Capitale. Conte non ha mai fatto mistero di apprezzare la duttilità e la facilità di corsa di Alessandro Florenzi e potrebbe provare a scaldare questa pista, chiedendolo come rinforzo a Paratici. Il laterale della Roma, del resto, si sposerebbe alla perfezione con il gioco dell’allenatore.