Home Mercato Calciomercato Roma, ennesima serata nera per Jesus: addio più vicino

Calciomercato Roma, ennesima serata nera per Jesus: addio più vicino

CONDIVIDI

Calciomercato Roma, ennesima serata nera per Jesus: addio più vicino

Calciomercato Roma Jesus
Jesus (Getty Images)

Il centrale giallorosso è stato ieri protagonista di una brutta prestazione, con tanto di autogol

La Roma ieri sera è tornata alla vittoria dopo le due sconfitte consecutive contro Lazio e Porto. I tre punti hanno rappresentato una boccata d’ossigeno per la squadra affidata a Claudio Ranieri. Il successo contro la modesta Empoli però è stato decisamente sudato, a causa di numerosi fattori.

Uno di questi è passato per la brutta prestazione di Juan Jesus, protagonista dell’autogol che ha regalato il momentaneo pareggio ai toscani dopo la perla di El Shaarawy. L’ennesima brutta partita stagionale del brasiliano lo avvicina sempre più verso una cessione.

Calciomercato Roma, Jesus sul piede di partenza: ci sono Zenit e Torino

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

È sempre più probabile che Juan Jesus possa lasciare la Roma a giugno, terminando il sodalizio con i giallorossi dopo due stagioni di prestazioni tra pochi alti e numerosi bassi. Il brasiliano classe ’91 è in scadenza nel 2020 e vanta diversi estimatori in Italia e in Europa. In Serie A è seguito da diverso tempo dal Torino, club in cui milita Armando Izzo, quest’ultimo accostato a più riprese ai giallorossi.

In Europa invece una meta possibile per il brasiliano porterebbe verso la Russia, sponda Zenit. La squadra allenata da Sergej Semak è in cerca di un centrale con esperienza internazionale a cui affidare le chiavi della propria retroguardia. In quest’ottica, il profilo di Jesus si sposerebbe alla perfezione, viste le 28 presenze collezionate in Europa League e le 9 in Champions. Dato il solo anno di contratto che avrà in estate, una sua partenza potrebbe verificarsi a fronte del versamento di 5 milioni di euro.