Home Mercato Calciomercato, come cambia la Roma col trio Sabatini-Osti-Giampaolo: Quagliarella e non solo

Calciomercato, come cambia la Roma col trio Sabatini-Osti-Giampaolo: Quagliarella e non solo

CONDIVIDI

Calciomercato, come cambia la Roma col trio Sabatini-Osti-Giampaolo: Quagliarella e non solo

Calciomercato Roma Sabatini Sampdoria
Sabatini © Getty Images

La Roma è ponta a rinnovarsi in estate: potrebbero arrivare Osti, Giampaolo e Sabatini, i quali potrebbero portare alcuni elementi dalla Sampdoria

La Roma è stata protagonista recentemente di un’autentica rivoluzione societaria, che ha portato a numerose separazioni, tra le quali sono figurate quelle di Di Francesco e Monchi. In attesa di soluzioni definitive, la squadra è stata affidata a Claudio Ranieri, il quale proverà in quest’ultima parte di campionato a raggiungere il quarto posto per provare a dare un senso alla stagione.

In estate però Pallotta è pronto a dare inizio a un rinnovamento all’interno della propria società. Con i ruoli di DS, attualmente affidato a Massara, e di guida tecnica che potrebbero essere affidati ad altri.

Tra le ipotesi possibili ci sarebbe quella che vedrebbe il ritorno come DS di Walter Sabatini, direttore tecnico della Sampdoria. L’ex calciatore della Roma potrebbe portare con sé anche l’attuale DS dei liguri Carlo Osti. Infine, per comporre la triade attualmente presente nel club del presidente Ferrero, la panchina potrebbe essere affidata a Marco Giampaolo. Una situazione simile potrebbe dare il via ad alcuni movimenti di mercato tra giallorossi e doriani.

Calciomercato Roma, con Osti, Giampaolo e Sabatini si cambia: da Quagliarella a Praet

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Il trio Osti-Sabatini-Giampaolo alla Roma potrebbe provare a portare un po’ di Sampdoria nella Capitale. Un primo nome potrebbe essere quello di Fabio Quagliarella. Il centravanti di Castellammare di Stabia, capocannoniere del campionato, potrebbe provare un’ultima avventura in una grande della Serie A  per chiudere la carriera al top.

Insieme al bomber potrebbero arrivare anche Andersen e Praet. Il primo andrebbe a rafforzare un reparto difensivo che ha ampiamente deluso in questa annata. Il secondo aiuterebbe la mediana giallorossa ad avere più palleggio e verticalità nella manovra.

Scenari di questo genere potrebbero verificarsi anche qualora la società capitolina decidesse di non puntare anche sul tecnico dei liguri ma solo sui due dirigenti: i rapporti tra i club infatti sono ottimi e all’interno di queste operazioni potrebbe rientrare anche il cartellino di Defrel, attualmente in prestito dalla Roma con diritto di riscatto.