Home Archivio articoli La storia di ‘Kaiser’ diventa un film: il più grande truffatore della...

La storia di ‘Kaiser’ diventa un film: il più grande truffatore della storia del calcio

CONDIVIDI

Arriva il film su ‘Kaiser’: la storia del più grande truffatore nella storia del calcio

Kaiser Film
Kaiser (Getty Images)

Il 16 aprile aprile sarà nelle sale il docu-film, prodotto da ‘Mescalito’ con la partnership di Calciomercato.it, su Carlos Henrique Raposo detto ‘Kaiser’, calciatore brasiliano famoso per non essere praticamente mai sceso in campo

Pelé, Romario, Ronaldo, Ronaldinho: sono solo alcuni degli incredibili fuoriclasse che hanno reso magico e unico il calcio brasiliano, innalzato a vera e propria patria di questo sport. Tuttavia, il Brasile ha sfornato anche personaggi che le loro imprese migliori hanno preferito esibirle con l’obiettivo di non avere mai a che fare con un pallone. Fa parte di questa strana categoria Carlos Henrique Raposo, detto ‘Kaiser‘, ex attaccante che negli anni ’80 ha vestito le maglie dei più importanti club brasiliani come Botafogo, Flamengo, Fluminense e Vasco da Gama. Vestito, si fa per dire: in realtà ‘Kaiser’ dal campo si è sempre tenuto alla larga, architettando le scuse più curiose per non giocare. Soprattutto infortuni, che sopraggiungevano ogni qual volta un pallone gravitasse intorno a lui.

Nonostante tutto, per 20 anni Raposo ha girato il Brasile strappando contratti su contratti e ora la sua storia diventa un film. Il 16 aprile, infatti, uscirà al cinema ‘Kaiser – Il più grande truffatore nella storia del calcio’: la pellicola è stata prodotta da ‘Mescalito Film’, con la partnership di Calciomercato.it. Definito da tutti l’anti-calciatore, il docu-film racconta l’incredibile carriera dell’ex attaccante (almeno sulla carta) attraverso le testimonianze dei calciatori che hanno fatto la storia del Brasile, ma in campo. Da Romario a Bebeto, passando per Renato Portaluppi.

F.I.