Home Mercato Inter, tre nomi made in Italy da cui ripartire

Inter, tre nomi made in Italy da cui ripartire

CONDIVIDI

L’Inter potrebbe ripartire dai gioielli italiani che si sono messi in mostra in questa stagione per dare una rinfrescata alla difesa: valutazioni su Bastoni, Dimarco e Di Lorenzo.

Inter, l'arrivo di Godin e il ritorno di Bastoni e Vanheusden potrebbero non bastare (Getty Images)
Alessandro Bastoni (Getty Images)  

L’Inter è in attesa di conoscere il proprio destino europeo con l’ultima giornata di campionato contro l’Empoli che sarà decisiva. Poi a stagione conclusa sarà tempo di prendere decisioni importanti, dall’allenatore alla campagna acquisti. Tra i reparti sotto stretta osservazione c’è ancora la difesa nonostante l’arrivo di Godin. Insieme all’esperto uruguaiano si valutano profili giovani e italiani. Verranno infatti tirate le somme in particolar modo su due nerazzurri in prestito al Parma nella prossima sessione di calciomercato: Alessandro Bastoni e Federico Dimarco. Accomunati dall’avventura ducale ma con stagioni piuttosto differenti dal punto di vista personale. Dimarco ha offerto ottime garanzie fin quando è stato integro fisicamente tanto da realizzare anche un bellissimo gol proprio a San Siro contro la sua Inter. Poi un infortunio che lo ha tenuto ai box per due mesi abbondanti limitandone crescita ed A giugno le società si vedranno per deciderne il futuro.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Calciomercato Inter, suggestione Bastoni: duello per Di Lorenzo

Se Dimarco dunque offre qualche perplessità in più ci sono molti meno dubbi su Alessandro Bastoni, difensore classe 1999 che da luglio tornerà ad essere un giocatore dell’Inter. Il centrale di proprietà dei nerazzurri ha pian piano scalato le gerarchie della difesa gialloblù, ritagliandosi un importante spazio al fianco dell’esperto Bruno Alves. club meneghino non ha ancora deciso se l’anno prossimo Bastoni tornerà alla base in via definitiva, ma intanto il difensore continua ad offrire buone prestazioni in linea con una crescita costante. Con l’uscita di Miranda l’Inter potrebbe anche aver bisogno del talento ora al Parma e che continua ad avere molto mercato proprio in Serie A.

Leggi anche–> Inter, ‘guai’ a centrocampo. Sfumano due obiettivi: la situazione

Discorso molto più complicato per Di Lorenzo, terzino destro di proprietà dell’Empoli protagonista di un gran finale e più in generale di una stagione ampiamente positiva. L’Inter necessiterebbe proprio di un intervento in quella zona di campo visti gli addii di Cedric e Vrsaljko ma la concorrenza del Napoli appare spietata. Anche i partenopei infatti potrebbero puntare forte su di lui al posto di Hysaj.

G.B.