Home Mercato Milan, sale Giampaolo: caccia al trequartista

Milan, sale Giampaolo: caccia al trequartista

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:27
CONDIVIDI

Marco Giampaolo è il nome forte per la panchina del Milan dopo l’addio di Gattuso: con l’attuale allenatore della Samp sarebbe caccia al tanto caro trequartista

Giampaolo Milan
Giampaolo © Getty Images

Gennaro Gattuso ha salutato uffialmente il Milan. Dopo la stagione chiusa con il quinto posto e l’Europa League, il tecnico calabrese non sarà più sulla panchina rossonera. Si è già aperto, inevitabilmente, il totoallenatore per la successione di ‘Ringhio’: la lista è lunga e comprende nomi in Italia e all’estero. In Serie A piace in primis Simone Inzaghi, ma strapparlo alla Lazio non sarà facile, per le resistenze di Lotito e l’attaccamento del tecnico piacentino ai colori biancocelesti. Nelle prossime ore ci sarà un nuovo colloquio interno, il Milan osserva interessato. Il sogno è Sarri, ma su di lui c’è soprattutto la Juventus e anche la Roma non ha rinunciato all’idea. A prendere quota, però, è la candidatura di Marco Giampaolo, senza dubbio il tecnico più abbordabile. L’attuale allenatore della Samp ha un gioco ben definito, in questo senso servirebbe un calciomercato indirizzato.

Leggi anche —–> Cutrone verso l’addio, il Milan ha già pensato al suo sostituto

Milan, con Giampaolo occhi sui trequartisti: da Praet a Bennacer

Grazie al suo bel gioco, Marco Giampaolo in questi anni ha raccolto consensi in giro per l’Italia. Prima con l’Empoli, poi con la Sampdoria il tecnico classe ’57 ha sempre mostrato schemi ben riconoscibili. Ma soprattutto il suo modulo di gioco ha interpreti ben precisi, con il ruolo del trequartista che assume un posto fondamentale. Per questo il Milan dovrebbe formare una squadra a immagine e somiglianza di Giampaolo, abbandonando il 4-3-3 e gli esterni per abbracciare il 4-3-1-2. In questo caso la posizione di Suso sarebbe particolarmente in bilico, mentre Calhanoglu sarebbe un jolly interessante impiegabile sia da mezzala che proprio sulla trequarti. Ma la dirigenza del Milan studierà anche altri profili: tra questi Dennis Praet, polivalente centrocampista che quest’anno proprio con il tecnico di Bellinzona si è consacrato.

Per tutte le ultime notizie sul mercato del Milan CLICCA QUI!

Sul belga la concorrenza è tanta e servirebbe uno sforzo economico non indifferente, ma i soldi della cessione di Suso potrebbero arrivare in aiuto. Piace molto anche Ismael Bennacer dell’Empoli, che ha già stregato Napoli e Roma: con la retrocessione dell’Empoli il costo del suo cartellino si ridurrà sensibilmente. Dalla Samp potrebbe arrivare Gaston Ramirez, che alla soglia dei 29 anni sente arrivato il momento di giocarsi le sue chance in una big. Tra i sogni c’è Rodrigo De Paul, per cui l’Inter e il Siviglia sono avanti: per l’argentino dell’Udinese serviranno almeno 25-30 milioni. Ancora più complicato arrivare a Luis Alberto, che potrebbe scaldarsi più che altro in caso di approdo di Inzaghi a Milanello. Interessa anche il profilo di Ilicic, ma strapparlo all’Atalanta sarà impresa davvero ardua dopo la qualificazione in Champions.

F.I.