Home Mercato Calciomercato Milan, scambio col PSG: Donnarumma può portare un argentino

Calciomercato Milan, scambio col PSG: Donnarumma può portare un argentino

CONDIVIDI

Il PSG ha puntato forte su Donnarumma e vorrebbe offrire al Milan uno scambio: in rossonero può finire il cartellino di Leandro Paredes più un conguaglio economico

PSG Scudetto Thiago Silva
PSG Paredes Thiago Silva (Getty Images)

Il Milan, ancora in attesa della decisione sulla sua partecipazione all’Europa League, continua a muoversi sul calciomercato. Il neo direttore sportivo Ricky Massara sta lavorando per portare in rossonero i rinforzi giusti, facendo i conti con la disponibilità economica non altissima del club e le possibili cessioni riparatrici. Tra queste c’è anche Gianluigi Donnarumma: il Milan non vorrebbe cederlo, ma il suo addio vorrebbe dire soldi freschi e soprattutto liberarsi di un ingaggio pesantissimo (6 milioni a stagione). Il PSG di Leonardo è in forte pressing, è pronto a offrire al giocatore uno stipendio da 8 milioni, ma non solo. Il club francese potrebbe mettere sul piatto anche Leandro Paredes.

Leggi anche —–> Milan, i nomi per il centrocampo: da Sensi al sogno spagnolo

Calciomercato Milan, Paredes per Donnarumma: Massara ci pensa

Il nuovo ds del PSG Leonardo guarda in casa del ‘suo’ Milan: Donnarumma è l’obiettivo principale, con Paredes pronto a essere offerto come contropartita. Il dirigente brasiliano ha ormai puntato il portiere classe ’99, per cui è pronto a confezionare una proposta molto interessante. Non solo al giocatore. Il club francese, infatti, vorrebbe offrire ai rossoneri uno scambio mettendo sul piatto anche Leandro Paredes oltre a un conguaglio economico. Il PSG sta cercando di piazzare il regista argentino: a Massara piace (proprio lui e Sabatini lo portarono alla Roma dal Boca Juniors) e il Milan è alla disperata ricerca di centrocampisti.

Per tutte le ultime notizie di mercato CLICCA QUI!

Meglio se uomini d’ordine, bravi nel palleggio, un po’ come Paredes che conosce già la Serie A dopo l’esperienza alla Roma. Il classe ’94 è passato a gennaio in Ligue 1 dopo gli anni allo Zenit, ha accumulato una buona esperienza e l’Italia è nel suo destino. I rossoneri ci avevano già messo gli occhi in passato, oltre al forte interesse della Juventus che ha provato più volte a portarlo a Torino. Ad ora non c’è nessuna trattativa in questo senso, si tratta solo di un’idea che potrebbe anche prendere piede a breve.

F.I.