Home Mercato Juventus Juventus, Kean all’Everton: addio o arrivederci?

Juventus, Kean all’Everton: addio o arrivederci?

CONDIVIDI

Moise Kean è il primo attaccante ceduto dalla Juventus in questa sessione di mercato. Ma la sua storia in bianconero potrebbe non essere finita

Moise Kean Juventus (Getty Images)
Moise Kean Juventus (Getty Images)

Moise Kean e la Juventus si sono lasciati. Forse non per sempre. L’attaccante sbarca in Premier League, sponda Everton. Ha prevalso l’esigenza del ragazzo di essere titolare, o comunque avere più spazio, cosa tutt’altro che scontata con la squadra bianconera, dove la concorrenza è spietata. L’affare si è concretizzato ora, ma il giocatore aveva da tempo confidato ad alcuni amici che si sarebbe trasferito in Inghilterra. La situazione contrattuale era piuttosto delicata, perché Kean aveva un altro anno di legame con la Vecchia Signora, quindi le opzioni erano due: prolungamento o cessione. L’operazione è stata resa più facile dalla regia di Raiola, agente del giocatore, come di de Ligt e Matuidi, quindi amico del club di Andrea Agnelli.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Juventus, il risvolto economico dell’affare Kean e la possibilità di tornare

Agli occhi di molti tifosi pare strano che i bianconeri abbiano venduto un 19enne con grandi prospettive, ma bisogna fare due conti. La Juventus realizza una plusvalenza di 28 milioni, cifra che verserà l’Everton per il cartellino, esclusi eventuali bonus. Kean guadagnerà di più rispetto all’ultimo contratto, firmando un quinquennale da 2,7 milioni a stagione. Poi c’è il discorso legato al futuro: Paratici, infatti, ha ottenuto dal club inglese il diritto di prelazione per l’eventuale riacquisto. In futuro le strade di Moise e quelle della Vecchia Signora potrebbero rincontrarsi.

Q.G.