Home News Serie A, Juventus, Napoli, Inter: il punto sulle big

Serie A, Juventus, Napoli, Inter: il punto sulle big

CONDIVIDI

A due settimane dall’inizio del campionato, lo stato di salute di Juventus, Napoli e Inter. In attesa dei prossimi colpi di mercato

Cristiano Ronaldo Juventus (Getty Images)
Cristiano Ronaldo Juventus (Getty Images)

La Serie A sta per cominciare. Juventus, Napoli e Inter scaldano i motori. Con il mercato ancora in pieno svolgimento. La squadra campione d’Italia ha messo a segno il colpo più importante, prelevando de Ligt, tra due giorni ventenne, considerato uno dei più forti centrali in circolazione. Con Demiral potrebbe formare la coppia del futuro. Le altre novità in difesa riguardano gli esterni, con Danilo e Luca Pellegrini, ma è partito Cancelo. Il centrocampo si è rafforzato con gli innesti di Ramsey e Rabiot (entrambi a parametro zero), ma c’è necessita di vendere. In attacco la certezza è Ronaldo, partito il giovane Kean, ci sono almeno due esuberi tra Mandzukic, Higuain e Dybala, con Icardi nel mirino. Ma la vera novità, per qualcuno il dubbio, si chiama Sarri. Chiamato a vincere divertendo, il neo tecnico rappresenta una sorta di rivoluzione filosofica, rispetto al quinquennio più pragmatico di Allegri. Sarà una sfida tutt’altro che facile, ma allo stesso tempo affascinante.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Serie A, Napoli e Inter provano ad insidiare la Juventus

Per i partenopei si tratta del secondo anno di Ancelotti, elemento non trascurabile. Difesa rafforzata con l’arrivo di Manolas, che insieme a Koulibaly forma una delle coppie centrali più forti del campionato. Altra novità il terzino destro Di Lorenzo. Mancano però un paio di tasselli. In primis James Rodriguez, fortemente chiesto dal tecnico. Poi qualcuno che concretizzi le tante occasioni create dalla squadra. Resta in piedi l’ipotesi Icardi, ma occhio a Everton, Lozano e Rodrigo. L’Inter si è affidata a Conte per tornare ad alti livelli. In attesa di sistemare Icardi, ha messo a segno il colpo Lukaku ed aspetta Dzeko per completare il reparto offensivo. Il trio arretrato  è top, con l’arrivo di Godin a “guidare” de Vrij e Skriniar. Partito Nainggolan, il centrocampo è stato rafforzato con il duo Barella-Sensi, ma il tecnico nerazzurro vuole completarlo con Vidal, già avuto ai tempi della Juventus. Un altro ex per provare a scucire lo scudetto dalle maglie della Vecchia Signora.

Q.G.