Home Mercato Juventus Juventus, svolta a sorpresa per Matuidi: c’è l’annuncio

Juventus, svolta a sorpresa per Matuidi: c’è l’annuncio

CONDIVIDI

L’entourage di Blaise Matuidi ha fatto sapere che la Juventus non ha comunicato al giocatore di essere in vendita, né di essere fuori dalla lista Champions

Calciomercato Juventus Matuidi Perin
Daniele Rugani e Blaise Matuidi (Getty Images)

La Juventus continua a essere alle prese con il calciomercato in uscita. La suggestione Neymar, unitamente a quella di Suarez, ha senza dubbio eccitato l’ambiente bianconero. Paratici, però, ad ora ha in mente solo le cessioni da mettere a segno per poi, eventualmente, piazzare qualche colpo nel finale (leggasi Icardi). Sarri ha sbottato dopo il match con l’Atletico Madrid, dicendo che per la lista Champions ci saranno diversi tagli importanti. A rischio alcuni attaccanti, ma anche centrocampisti, come Blaise Matuidi.

Leggi anche —–> Serie A, le formazioni tipo delle 20 squadre con tabelle acquisti e cessioni

Juventus, Matuidi verso la permanenza: gli scenari

Tra i primi indiziati a lasciare la Juventus in questi ultimi giorni di mercato c’è senza dubbio Blaise Matuidi. Alcune indiscrezioni volevano PSG e Monaco sulle sue tracce, con i bianconeri che stavano spingendo per la sua cessione in modo da liberare un posto a centrocampo. Secondo ‘RMC Sport’, però, l’entourage di Matuidi ha fatto sapere che queste voci sono prive di fondamento. Al contrario il centrocampista campione del mondo è ansioso di continuare la sua avventura all‘Allianz Stadium e la Juventus non ha affatto comunicato che il giocatore sia sul mercato o che rischi di non essere inserito in lista Champions.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Inoltre le piste PSG e Monaco non sarebbero reali. Una smentita secca, che però pone l’accento sulla possibilità che a partire sia uno tra Sami Khedira ed Emre Can. Fino a poche settimane fa sembrava scontata la cessione dell’ex Real Madrid, ma poi Maurizio Sarri avrebbe bloccato il suo addio. Di conseguenza, a sorpresa può essere il tedesco classe ’95 a far spazio a qualcun altro in Champions o addirittura – più difficile questa ipotesi – a salutare Torino.

F.I.