Calciomercato Inter, non solo Icardi: il punto sulle cessioni

L’Inter al lavoro per sistemare gli esuberi. Su tutti Icardi, ma anche altri giocatori sono sul piede di partenza 

Mauro Icardi Inter (Getty Images)
Mauro Icardi Inter (Getty Images)

Icardi resta fuori dall’Inter. Durante il summit di ieri alla Pinetina, il presidente Zhang e l’ad Marotta hanno ribadito al giocatore che non c’è la minima possibilità di reintegro, malgrado l’argentino voglia rimanere. Il centravanti resta nel mirino della Juventus, ma il ds Paratici rifiuta l’inserimento nella trattativa di Dybala, nel mirino del Psg qualora partisse Neymar. Per l’ex capitano nerazzurro, l’ad Marotta chiederebbe una cifra tra i 75 e gli 80 milioni. Il club di Agnelli non escluderebbe l’ipotesi del prestito con diritto di riscatto o l’inserimento di Mandzukic nell’affare. Sembra sfumare per Icardi il trasferimento al Napoli, salvo ribaltoni dell’ultima ora.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Calciomercato Inter, in attesa di Icardi addio Joao Mario e Dalbert

Il centrocampista portoghese dopo tre anni stagioni in nerazzurro va in Russia, sponda Lokomotiv Mosca: prestito annuale con diritto di riscatto per 18 milioni di euro. Un altro addio è quello di  Dalbert, alla Fiorentina nell’ambito dell’operazione che porta Biraghi alla corte di Conte. Scambio di prestiti, secco quello del brasiliano, diritto di riscatto di 12 milioni per l’azzurro. Per Borja Valero si era parlato di un ritorno alla Fiorentina, ma sono arrivate le parole del suo agente Alejandro Camano: “Resterà all’Inter fino alla scadenza del contratto. Non abbiamo ricevuto alcuna offerta”. Dimarco è nel mirino del Torino, ma la trattativa non decolla : i granata vorrebbero un prestito con diritto di riscatto, i nerazzurri la cessione a titolo definitivo

Q.G.