Home Mercato Inter Inter, Barella ritrovato in azzurro: pronto ad essere titolare anche con Conte

Inter, Barella ritrovato in azzurro: pronto ad essere titolare anche con Conte

CONDIVIDI
Calciomercato Inter centrocampo
Nicolò Barella (Getty Images)

Partita della rinascita per Nicolò Barella ieri sera in Finlandia, trascina la squadra e si procura il rigore della vittoria: è pronto a prendersi l’Inter

Ieri sera in Finlandia, la nostra nazionale è andata in scena nella sesta partita valida per il girone di qualificazione ad Euro 2020, proprio contro i padroni di casa. Vittoria sofferta degli azzurri per 2-1, grazie ai gol di Immobile e Jorginho, momentaneo pareggio per i finlandesi di Pukki. Italia che fa sei su sei e rimane a punteggio pieno prima in classifica. Quella di ieri è stata sopratutto la partita di Nicolò Barella, che con una grande prestazione ha confermato di essere pronto per la nazionale e per l’Inter.

Per tutte le notizie più importanti di giornata CLICCA QUI!

Un inizio difficile in nerazzurro quello del centrocampista arrivato in estate dal Cagliari. Nelle prime due partite di campionato Antonio Conte ha deciso di lasciare il giocatore in panchina, facendolo entrare entrambe le volte dopo l’ora di gioco e sempre al posto di Vecino. In nazionale invece, ha una maglia da titolare sia contro l’Armenia che contro la Finlandia, ed in quest’ultima sfodera un’ottima prestazione. Dopo un primo tempo un po’ sofferto, dove si vede poco, nella ripresa si vede il Barella che ha stregato tutti a Cagliari. Con la sua grinta e la sua cattiveria agonistica, trascina la squadra alla vittoria, procurandosi anche il rigore che regala i tre punti agli azzurri. Dopo Mancini ora sta a  Conte schierarlo titolare, ma al posto di chi?

Inter, Barella scalpita per un posto da titolare: ecco chi può lasciargli il posto

Dopo l’ottima prestazione messa in campo con la maglia azzurra in Finlandia da Nicolò Barella, sarà difficile per Antonio Conte farlo partire di nuovo dalla panchina. Per inserire il centrocampista prelevato dal Cagliari, bisognerà che uno tra Sensi, Vecino e Brozovic gli faccia spazio. Viste le sostituzioni con Lecce e Cagliari, e vista la buona forma del centrocampista ex Sassuolo, al momento il maggiore indiziato a lasciare un posto sarebbe Vecino. Ma il mister nerazzurro sa sempre come sorprendere le aspettative.

M.D.