Home Mercato Inter Calciomercato Inter, dalla cessione al Derby: lo strano caso di Politano

Calciomercato Inter, dalla cessione al Derby: lo strano caso di Politano

CONDIVIDI

Inter, Politano sembrava destinato ad andar via, e invece è pronto per il Derby: una strana ascesa che ridisegna anche il futuro dell’ex Sassuolo

Matteo Politano Inter
Politano (Getty Images)

Il calcio è davvero strano e basta pochissimo per sovvertire tutto. Dopo un solo anno in nerazzurro, Matteo Politano sembrava destinato a lasciare l’Inter con l’arrivo di Antonio Conte e invece no. L’ex attaccante del Sassuolo è stato bravo a reinventarsi seconda punta nel 3-5-2 del tecnico leccese, nonostante sia un modulo che non esalti le sue caratteristiche da esterno offensivo. Così, dopo che l’ultima sessione di calciomercato lo aveva visto protagonista tra i possibili nomi in uscita, adesso Politano è pronto a riconquistare l’ambiente nerazzurro, giocando (quasi certamente) anche il Derby contro il Milan, al posto di Lautaro Martinez e Alexis Sanchez. E anche Conte sembra essersi accorto della grande mano che uno come Politano può dare alla causa nerazzurra.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Calciomercato Inter, Politano in campo nel Derby: segnali di permanenza?

E allora se due partite da titolare fanno una prova, è lecito azzardare un’ipotesi. Matteo Politano è pronto a giocare la seconda partita consecutiva in campionato da titolare, nonostante i nerazzurri siano ampiamente ben coperti in quella posizione. Un attestato di stima importante da parte di Conte, che anche nel Derby contro il Milan ribadisce la titolarità dell’ex Sassuolo. Segnali di mercato e segnali di permanenza che arrivano direttamente dal campo, con la Fiorentina (una delle squadre più accostate al calciatore durante l’estate) che potrebbe desistere da un nuovo attacco a Politano. Adesso, l’esterno offensivo è un punto fermo della nuova Inter di Antonio Conte, anche se in questa inedita posizione da seconda punta.

A.M.