Home Mercato Fiorentina Calciomercato Lazio e Fiorentina, l’idea dalla Premier per il centrocampo

Calciomercato Lazio e Fiorentina, l’idea dalla Premier per il centrocampo

CONDIVIDI

Lazio e Fiorentina potrebbero sfidarsi sul mercato per Joao Moutinho, centrocampista portoghese campione d’Europa nel 2016

Calciomercato Joao Moutinho
Joao Moutinho (Getty Images)

La Serie A si è aperta a scenari entusiasmanti. Sono diverse le squadre che tenteranno di acciuffare una posizione prestigiosa in classifica per aggiudicarsi una partecipazione alle prossime competizioni europee. Tra questi club ci sono sicuramente Lazio e Fiorentina, che nella passata stagione hanno affrontato in maniera nettamente diversa il campionato ma che in questa potrebbero gareggiare spalla a spalla per salire più in alto possibile. Entrambe, però, potrebbero aver bisogno di qualche ritocchino alla rosa nella prossima stagione, durante la sessione di calciomercato. Si cercano uomini nel reparto di centrocampo, e l’idea potrebbe giungere dalla Premier Leaue, dal Wolverhampton, dove milita Joao Moutinho.

LEGGI ANCHE —> Inter-Juventus: ecco i doppi ex delle due panchine

Calciomercato Joao Moutinho, affare da bloccare a gennaio?

Il centrocampista trentatreenne si è laureato campione d’Europa nel 2016 con il Portogallo, ed ha collezionato in carriera tantissime presenze europee tra Champions League ed Europa League. Per Lazio e Fiorentina un campione del suo calibro, ormai maturo, potrebbe essere una ghiotta opportunità. Il calciatore, infatti, ha un contratto in scadenza nel 2020.

Per tutte le ultime notizie di calciomercato CLICCA QUI!

A giugno si svincolerà dunque dai ‘Wolves’ e potrà approdare in un nuovo club a parametro zero. Su di lui, nome prestigioso, ci saranno sicuramente offerte dal Portogallo e da altri campionati europei, ma quella di biancocelesti e viola potrebbe essere una sfida molto affascinante e del giusto calibro per la sua esperienza. Non è da escludere che uno dei due club provi ad anticipare l’altro, e la concorrenza, con un’offerta di indennizzo già nel prossimo gennaio.

M.D.A.