Inter, Lukaku tra gli imputati: l’attaccante belga sotto le aspettative

inter juventus lukaku conte
Romelu Lukaku esordio Inter (Getty Images)

Romelu Lukaku non riesce ancora ad essere decisivo, la partita di ieri sera lo testimonia: la cura Conte non ha ancora sortito gli effetti desiderati

La partita più attesa del fine settimana ha regalato grandi emozioni ed il sorpasso della Juventus nei confronti dell’Inter. I gol di Dybala ed Higuain, hanno portato alla prima sconfitta dei nerazzurri dell’era Conte. Buona prestazione nel primo tempo, e calo nella ripresa. L’infortunio di Sensi ha condizionato il rendimento della squadra, ed ancora una volta la prestazione di Lukaku ha lasciato a desiderare. Il numero 9 interista non riesce ancora ad incidere, cura Conte da migliorare.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Inter, Lukaku non al top: serve Conte per rilanciarlo

Romelu Lukaku è stato l’acquisto più oneroso della storia dell’Inter, ma il suo arrivo fino ad ora non ha rispettato le attese. Nelle prime sei partite di campionato il gigante belga è andato a segno tre volte, una di queste su rigore. Non abbastanza per i tifosi nerazzurri orfani di Mauro Icardi. Nel big match di ieri contro i rivali della Juventus il numero nove ha messo in campo una prestazione sottotono. Tanti palloni persi, ben 13, scelte sbagliate e nessun tiro in porta. Naturalmente da un giocatore di questo calibro ci si aspetta sempre di più, visti anche i 28 gol in 66 presenze realizzati con la maglia del Manchester United in Premier League. Unica giustificazione per la prestazione di ieri sera potrebbe essere una forma fisica non al top, visto anche il rientro all’ultimo minuto dall’infortunio. Dopo le non ottime partite dell’attaccante tornano a farsi sentire gli affezionati a Mauro Icardi, che rimpiangono il bomber argentino. Antonio Conte sicuramente sarà in grado di rivitalizzare il gigante belga e farlo tornare ai livelli aspettati.

M.D.