Home Mercato Roma Calciomercato Roma, per la difesa si valuta un ritorno di fiamma?

Calciomercato Roma, per la difesa si valuta un ritorno di fiamma?

CONDIVIDI

Roma, il calciomercato non si ferma e a gennaio potrebbe esserci un ritorno di fiamma verso un grande tormentone dell’ultima estate: Simone Rugani

juventus agente Rugani Roma
Daniele Rugani (Getty Images)

Venditti avrebbe cantato: “Certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano“, e chissà se sia dello stesso parere anche Gianluca Petrachi. L’amore tra Rugani e la Roma, però, non è mai realmente nato e sbocciato, ma il calciomercato è così e certi affari potrebbero riaccendersi in men che non si dica. Nonostante l’arrivo last minute di Chris Smalling, Paulo Fonseca potrebbe ancora aver bisogno di un difensore. Soprattutto, se quel difensore è qualcuno con le caratteristiche e il curriculum di Simone Rugani che, nonostante la giovane età, rappresenta già un potenziale punto fermo ed esperto su cui fondare la difesa. Ad agosto, l’affare tra giallorossi e bianconeri saltò per poco, con la valutazione del calciatore che rappresentò un dilemma non risolvibile per ambedue le dirigenze. Adesso, la situazione potrebbe cambiare.

Per aggiornamenti su tutte le ultime di mercato CLICCA QUI!

Calciomercato Roma, Rugani stanco della panchina: si riaccende la pista capitolina?

D’altronde, nonostante il lungo stop di Giorgio Chiellini, Simone Rugani è ancora fuori dai piani tecnici della Juventus e di Maurizio Sarri. Il centrale bianconero avrebbe voluto fortemente unirsi alla Roma e quel desiderio, magari, è ancora vivo nel suo cuore. Petrachi e Fonseca, in fondo, ci sperano, nonostante il reparto difensivo sia numericamente completo e ben fornito. Tuttavia, dinanzi ad un calciatore come Rugani, la dirigenza capitolina potrebbe affondare il colpo e strapparlo alla Juventus a prezzo di saldo. Il centrale è stanco della panchina e potrebbe forzare un passaggio in giallorosso, costringendo la Vecchia Signora a calare le proprie pretese. Intrighi, ipotesi e giochi di mercato: siamo soltanto ad ottobre, ma gennaio si prospetta caldissimo.

A.M.