Juventus-Fiorentina, Commisso contro gli arbitri: “Disgustato”

Il presidente della Fiorentina, dopo la sconfitta in casa della Juventus, si è voluto sfogare ai microfoni di DAZN nei confronti degli arbitri, del rigore assegnato ai bianconeri e del VAR

Milan Keita
Commisso (Getty Images)

Intervenuto ai microfoni di ‘DAZN’, Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ha parlato dell’arbitraggio del lunch match di Serie A: “Gli arbitri non possono decidere le partite, il secondo sicuramente non c’era. Sono disgustato, la Juventus con 350 milioni di stipendi non hanno bisogno di aiuti degli arbitri. Sono disgustato per oggi, ma pure quanto visto nelle settimane scorse. Non si possono vedere situazioni del genere come quella di oggi. Lasciate vincere la Juventus sul campo, non con l’aiuto degli arbitri. Questi ragazzi sono demoralizzati, mi dispiace per loro”. Per le ultime notizie sul calciomercato del campionato italiano di Serie A—> clicca qui!

Commisso ha infine aggiunto: “Non è giusto trattare le squadre così. La Juventus non ha bisogno degli aiuti degli arbitri, lasciateli giocare sul campo. Sono tre partite, una dopo l’altra, che quando c’erano i rigori non sono andati al VAR, qui sì e c’è stata la decisione”.

GT