Eredivisie, retromarcia improvvisa | I club sul piede di guerra!

Dopo aver annunciato che la stagione calcistica non riprenderà in Olanda, l’Eredivisie potrebbe fare un passo indietro: possibile riapertura del campionato

 Championship Trophy in Rotterdam, Netherlands. (Getty Images)

Anche il mondo del calcio continua ad affrontare l’emergenza Coronavirus. La maggior parte dei campionati europei hanno scelto la via della sospensione delle competizioni per prevenire il contagio da Covid-19. Mentre nei cinque maggiori campionati in Europa, tra cui la Serie A, si ragiona su come ritornare in campo il prima possibile, alcuni paesi hanno scelto di terminare qui la stagione, tra cui l’Olanda. Ma ora l’Eredivisie potrebbe fare un passo indietro.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Inter, post Lautaro | L’annuncio di Aguero

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato, addio Juventus | In Spagna con Allegri

Ten Hag (Getty Images)

Coronavirus, possibile retromarcia Olanda: l’Eredivisie potrebbe ripartire

Il calcio europeo sta vivendo una crisi economica dovuta alla sospensione dei campionati a causa del Coronavirus. Molte federazioni rischiano di perdere somme ingenti di denaro a causa delle mancate entrate dei diritti televisivi e di molti altri fattori fondamentali per le casse. In Olanda nei giorni scorsi si era arrivati alla decisione di annullare completamente la stagione di Eredivisie. Quindi niente assegnazione del titolo e nessuna retrocessione. Però, secondo quanto riportato dal quotidiano inglese  ‘The Mirror’, la federazione olandese, KNVB, potrebbe fare retromarcia sulla decisione presa.

DOETINCHEM, NETHERLANDS – MAY 15: The Eredivisie match balls are seen on the pitch prior to the Eredivisie match between De Graafschap and Ajax at Stadion De Vijverberg on May 15, 2019 in Doetinchem, Netherlands. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Infatti alcuni club avrebbero minacciato di passare ad azioni legali. Squadre come il Cambuur, vicinissima alla promozione in Eredivisie, o l’Utrecht che inseguiva un posto in Europa League, sarebbero infuriate con la federazione. Così Mark Boumans, politico olandese, avrebbe dichiarato che la federazione olandese potrebbe fare un passo indietro e riprendere in considerazione la ripresa del campionato.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Inter e Milan, attaccante più lontano | Concorrenza inglese