Calciomercato Juventus, colpo in difesa | Cala il prezzo!

In casa Juventus, con lo scudetto che è solo una formalità, è il calciomercato estivo a tenere banco: occasione top per la difesa di mister Sarri

Juventus Pogba
Paratici, Cherubini e Agnelli (Getty Images)

Con il nono tricolore ormai ad un soffio, la Juventus programma il calciomercato estivo in vista della stagione 2020/21. In casa bianconera torna di moda un vecchio obiettivo per la difesa, già vicino lo scorso gennaio a trasferirsi a Torino. Novità importanti: scende il prezzo per l’ex giocatore dell’Inter.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Milan, super scambio in Premier | La Juventus rischia!

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, aumenta la concorrenza | Obiettivo più lontano

Calciomercato, Juventus alla finestra: colpo con lo sconto

Fabio Paratici Cherki Lione Juventus
Fabio Paratici (Getty Images)

Un’occasione importante per la corsia mancina della Juventus. Il Porto, secondo quanto riportato da ‘90min.com‘, ha deciso di mettere sul mercato Alex Telles. L’ex terzino dell’Inter è in scadenza l’anno prossimo con il club portoghese che non vuole perderlo gratis nel giugno 2021.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

Ecco che il prezzo di Telles sarebbe sceso da 40 a circa 26 milioni di euro, con Paratici che potrebbe affondare l’offensiva nelle prossime settimane. Attenzione però anche al Chelsea, tra i club maggiormente attivi e sulle tracce del terzino brasiliano.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato, Mourinho tenta il colpo | Sfida con Inter e Juventus

Telles
Alex Telles (Getty Images)

Più complicata la pista Manchester United che hanno già Shaw e Williams in quel ruolo. A Telles pensa anche Pep Guardiola, a caccia di un degno sostituto di Mendy sulla sinistra dei suoi ‘Citizens’. Situazione in divenire, la Juventus può tornare a pensare a Telles: il 27enne verdeoro è pronto a salutare i ‘Dragoes’.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato, Juventus beffata | Il Chelsea offre 9 milioni a stagione!

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato, scambio a sorpresa | Juventus, Milan ed Inter beffate