Champions League, Barcellona-Napoli 3-1 | Cronaca e tabellino

Dopo la Juve, anche il Napoli saluta la Champions League. Partenopei sconfitti 3-1 dal Barcellona, nonostante una buona prestazione della squadra. Per il Barça ai quarti di finale ci sarà il Bayern Monaco.

Napoli Callejon
Callejon (Getty Images)

Non riesce l’impresa al Napoli: la squadra di Rino Gattuso saluta la Champions League dopo la sconfitta per 3-1 al Camp Nou contro il Barcellona. Tutto si decide nel primo tempo: al 10′ la sblocca il Barça con Lenglet su calcio d’angolo. L’arbitro Çakir viene richiamato dal VAR per un sospetto fallo di Lenglet su Demme ma il direttore di gara conferma il gol. Al 23′ magia di Messi, che dopo una serpentina nell’area del Napoli batte Ospina con un gran sinistro a giro e sigla il raddoppio. Al 30′ sempre Messi realizza il 3-0 ma Çakir, aiutato nuovamente dal VAR, annulla il gol per un tocco impercettibile di mano da parte del numero 10. Il 3-0 tarda pochi minuti: al 45′ Koulibaly si fa scippare il pallone nella propria aerea da Messi, abbattendolo. Çakir, dopo un nuovo consulto VAR, assegna il rigore per i blaugrana, con Suarez che non sbaglia dal dischetto.

Il Napoli ritrova la speranza sul finire di primo tempo: Rakitic commette fallo su Mertens in area di rigore catalana, con Insigne freddo nel realizzare il gol dell’1-3. Nella ripresa il Napoli mette in mostra un grande carisma, sfiorando in più occasioni il gol del 2-3. Gli ingressi di Milik e Lozano mettono in difficoltà la retroguardia del Barça, costretto più volte a difendersi dietro la linea della palla. Il gol non arriva e la partita si chiude con il risultato finale di 3-1. Un buon Napoli esce a testa alta dal Camp Nou.

Champions League, Barcellona-Napoli 3-1 | Il tabellino del match

Barcellona – Napoli 3:1 10′ Lenglet (B), 23′ Messi (B), 45′ Suarez (Rig. B), 48′ Insigne (Rig. N)

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Alba; Sergi Roberto, De Jong, Rakitic; Messi, Suarez (90′ Firpo), Griezmann (84′ Monchu)
Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian (79′ Elmas), Demme (46′ Lobotka), Zielinski (70′ Lozano); Callejon (70′ Politano), Mertens, Insigne(79′ Milik)

POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Pirlo nuovo allenatore | Il comunicato