Juventus, Arthur sa come battere l’Inter | Il brasiliano può essere la chiave!

Arthur Melo, centrocampista centrale della Juventus di Andrea Pirlo, ha già battuto l’Inter con la maglia del Barcellona da titolare nella stagione 2018/2019. La sua fu una prestazione da incorniciare che lo consacrò anche agli occhi del calcio europeo. Ora, a più di due anni di distanza, il brasiliano vuole rilanciarsi proprio contro i nerazzurri

Nonostante un breve periodo di assenza, Arthur, regista della Juventus di Andrea Pirlo, è tornato a disposizione del tecnico della Vecchia Signora. L’ex giocatore del Barcellona, arrivato nell’ultima estate di calciomercato in seguito ad uno scambio con Miralem Pjanic, non ha ancora espresso la totalità del suo potenziale, ma, partita dopo partita, sta aumentando i giri delle sue prestazioni.

In questo campionato di Serie A, Arthur ha finora totalizzato dieci presenze, mentre è andato in scena in tutte le gare della fase a gironi della UEFA Champions League della Juventus, così come ha partecipato alla maratona di Coppa Italia contro il Genoa di Davide Ballardini.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, suggestione dalla Premier | Lo ‘chiama’ Ronaldo

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, addio e beffa a sorpresa | Fa tutto Raiola

Juventus, Arthur può far male all’Inter | E’ lui la chiave tattica della sfida?

Due stagioni fa, quando vestiva la maglia del Barcellona, Arthur si è messo in mostra per la prima volta proprio in Champions League contro l’Inter allora di Luciano Spalletti. Una prestazione da urlo da parte del brasiliano che lo ha reso noto alle cronache del calcio europeo. Ora, qualche partita dopo, Arthur può diventare un uomo chiave della Juventus proprio nel match contro la Beneamata.

Tonali Arthur
Arthur (Getty Images)

La grande tecnica nella gestione del pallone da parte di Arthur infatti, potrebbe essere l’arma vincente della squadra di Andrea Pirlo contro il pressing asfissiante dell’Inter di Antonio Conte, abituata ad aggredire gli avversari sin dalla loro metà campo.