Manchester City, Guardiola perde De Bruyne | Rischia un lungo stop

Il Manchester City non sta vivendo un momento fortunato: dopo aver perso Aguero, positivo al Coronavirus, Guardiola deve registrare l’infortunio di De Bruyne. Rischia sei settimane di stop 

Calciomercato Juventus, addio Kulusevski | Intreccio con Sterling
Guardiola (@Getty Images)

Il Manchester City è chiamato ad inseguire in campionato e lo deve fare con gli uomini contati. La squadra di Guardiola – seconda in Premier League a -2 dai rivali dello United – ha il Kun Aguero positivo al Coronavirus dal 13 gennaio ed ora perde un altro titolare. Kevin De Bruyne ha riportato infatti un infortunio e rischia dalle quattro alle sei settimane di stop.

Manchester City, infortunio per De Bruyne: i tempi di recupero

Il centrocampista belga, punto fermo di Guardiola, si è fermato nel secondo tempo della sfida contro l’Aston Villa. Gli esami strumentali hanno evidenziato una lesione al bicipite femorale che lo terrà ai box per quasi due mesi. Una notizia che ha scosso in primis l’allenatore spagnolo: “È un duro colpo, ma dobbiamo andare avanti. Per noi è un giocatore molto importante“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Milan, ritorno di fiamma | Colpo dal Real Madrid

Sfortunatamente per lui e per noi” – ha aggiunto Guardiola in conferenza stampa – “sarà fuori per una parte importante della stagione e dobbiamo trovare una soluzione per adattarci il prima possibile“. De Bruyne rischia di saltare anche gli ottavi di Champions League contro il Borussia M’Gladbach, con la gara d’andata in programma il prossimo 24 febbraio. Il centrocampista è il miglior assist-man stagionale dei Citizens, a quota 15, dieci dei quali arrivati in Premier League.