Milan, duro attacco contro Ibrahimovic | “Deve capire quali sono le priorità”

Duro attacco nei confronti di Zlatan Ibrahimovic dal giornalista: “Deve capire quali sono le priorità e quali sfide vuole vincere”

Nell’anno del suo quarantesimo compleanno, Zlatan Ibrahimovic non smette di stupire: tra il Milan, Sanremo, la Svezia, i film, l’attaccante rossonero praticamente è ovunque. Non sempre, però, riesce a gestire al meglio tutto ciò che fa, e quindi capita che venga preso di mira dai social, o dai giornalisti. La sfuriata contro l’arbitro di sabato contro il Parma, per esempio, gli è costata un turno di squalifica in Serie A, ma anche molti commenti da parte di tifosi e addetti ai lavori. Ma qual è, veramente, il futuro dello svedese?

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Milan, Tuchel lo ‘scarica’ | Assalto al big

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Milan, interesse LVMH | Smentita secca

Milan, Ravezzani: “Basta sfide per Ibrahimovic, deve capire cosa vuole”

Milan Ibrahimovic Maldini rinnovo Donnarumma Mandzukic
Zlatan Ibrahimovic © Getty Images

In un cinguettio su Twitter, sulla questione ‘Ibrahimovic fa tutto’ è intervenuto il giornalista Fabio Ravezzani, che ha duramente criticato l’attaccante del Milan, troppo impegnato in affari extra-calcistici per essere al top in campo. “Ibra poco più di un anno fa ha lanciato la sua ultima sfida a se stesso: tornare protagonista nel Milan. Poi la sfida su Sanremo. Poi la sfida sul ritorno in Nazionale. Poi la sfida sul fare l’attore. Un po’ troppe, per vincerle tutte. E andrebbe capito l’ordine d’importanza“, ha scritto Ravezzani. E in effetti così sembra.

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato, il Barcellona cerca l’erede di Pjanic | Mendes ‘beffa’ la Juventus

Certo, ci sono stati dei momenti no, per Ibrahimovic, dovuti a infortuni, o al Coronavirus, contratto e sconfitto come solo i grandi campioni fanno – sì, sono parole sue -, ma quello a cui ci ha abituati per anni, sul rettangolo verde, sembra essere lontano anni luce. Tornato a Milano dopo l’avventura negli Stati Uniti, e in giro per l’Europa tra Paris Saint-Germain e Manchester United, il trentanovenne ha bisogno di capire quali sono le priorità della sua vita, secondo il giornalista.