Calciomercato Juventus, clamoroso ritorno | Ma serve l’addio di Agnelli

La Juventus a fine stagione potrebbe vedere un ritorno inaspettato: ma perché questo avvenga servirà l’addio del presidente Agnelli

La Juventus vive una stagione complicata, che però sta volgendo al termine. Dalla conquista dello scudetto l’obiettivo in campionato è passato ad essere la qualificazione in Champions League, cosa che la vittoria di ieri contro il Parma ha messo sulla strada giusta. Quindi nella prossima sessione estiva di calciomercato la società bianconera potrebbe effettuare una vera e propria rivoluzione, che porterà all’addio di diversi protagonisti in campo e non solo. Infatti anche la posizione di Andrea Pirlo dopo la prima stagione da allenatore juventino è fortemente in bilico.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, niente rinnovo | Doppio addio clamoroso!

Così con l’addio del tecnico bianconero potrebbe aprirsi una pista che sorprende. Anzi, forse sarebbe meglio dire riaprire, visto che sarebbe un ritorno inaspettato. Prima però sarà necessario l’addio del presidente juventino Andrea Agnelli.

Calciomercato Juventus, ipotesi ritorno Conte in panchina: ma prima l’addio di Agnelli

Inter Muriel
Antonio Conte ©Getty Images

Futuro della Juventus ancora tutto da definire. Infatti a giugno potrebbero cambiare molte cose nella squadra bianconera. In primis potrebbe cambiare l’allenatore, con la posizione di Andrea Pirlo sempre più in bilico. Sono diversi i profili di cui si è parlato per sostituire l’attuale tecnico juventino, ma torna un’ipotesi inaspettata.

Potrebbe interessarti anche >>> CMIT TV – Rinaudo: “De Zerbi da top club” | L’ex Juve parla anche del futuro di Pirlo

Questa sarebbe quella che porta ad Antonio Conte, allenatore dell’Inter che in questi giorni ha lasciato qualche dubbio sul proprio futuro in nerazzurro. Dal 2011 al 2014 Conte ha allenato la Juventus e ha contribuito a riportarla in cima alla Serie A. Però i rapporti tra il tecnico e il presidente bianconero Andrea Agnelli non sarebbero molto buoni. Per questo motivo per fare in modo che l’ex allenatore torni a Torino servirebbe l’addio proprio del presidente juventino. Dunque uno scenario che avrebbe davvero dell’incredibile e che a fine stagione potrebbe infiammare il calciomercato, con un ritorno inaspettato e una partenza ancor più sorprendente.