Calciomercato Inter, caccia all’attaccante | Arriva dalla Germania!

L’Inter può seguire con attenzione la situazione legata al futuro di Marcus Thuram, attaccante del Gladbach, accostato in passato anche alla Juventus ed al Milan

Inter, Ausilio incontra Raiola
Piero Ausilio © Getty Images

Inizia il rush finale del calciomercato con l’Inter di Beppe Marotta e Piero Ausilio che è chiamata a rinforzarsi dopo le partenze di Achraf Hakimi e Romelu Lukaku. Ad Appiano Gentile sono già arrivati Denzel Dumfries, esterno destro dal PSV di Eindhoven, ed Edin Dzeko, attaccante ex Roma. Serve però un altro bomber per la Beneamata e sono stati molti i nomi fatti in casa nerazzurra. I due preferiti sembrano essere Joaquin Correa, stella della Lazio di Maurizio Sarri, e Duvan Zapata, bomber dell’Atalanta di Gian Piero Gasperini. Attenzione però anche ad altri nomi a sorpresa magari dall’estero, visto anche il recente incontro fra il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio ed il super procuratore Mino Raiola.

L’agente, fra gli altri di Zlatan Ibrahimovic e Matthijs de Ligt, detiene la procura anche di Marcus Thuram, figlio d’arte, ed attaccante del Gladbach. Il giocatore francese, convocato da Deschamps anche ad Euro 2020, nei mesi scorsi è stato seguito anche dalla Juventus di Massimiliano Allegri e dal Milan di Stefano Pioli.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Inter, 50 milioni | Sgambetto di Paratici a Marotta!

Calciomercato Inter, obiettivo Thuram | I dettagli

Marcus Thuram, attaccante del Gladbach, si è messo in mostra nella scorsa stagione con la maglia del club tedesco sia in campionato che in Champions League dove, il giocatore transalpino ha fatto male proprio all’Inter durante la fase a gironi. Il nativo di Parma è un classe 1997 ed il suo contratto scade nel 2023.

Inter, spunta Thuram
Marcus Thuram © Getty Images

Thuram ha un valore di mercato che si aggira attorno 30/35 milioni di euro e potrebbe essere finito nei dialoghi fra il direttore sportivo dell’Inter e Mino Raiola. La duttilità del figlio di Lilian e la sua buona tecnica potrebbero farne il profilo giusto per il reparto avanzato.