Ansia Roma, due top club in agguato per gennaio: Mourinho trema

Ansia per la Roma di Jose Mourinho in sede di calciomercato: due top club in agguato per il colpo a gennaio, lo ‘Special One’ trema

Roma Spinazzola Mourinho Chelsea Real Madrid
Mourinho © Getty Images

Inizio di stagione fantastico per la Roma di Mourinho. Il nuovo progetto alla guida dello ‘Special One’ ha portato tanto entusiasmo ai giocatori e a tutto l’ambiente. Uno stato d’animo che si riflette sulle prestazioni della squadra, per ora a punteggio pieno in classifica dopo tre giornate di Serie A. La vittoria in extremis contro il Sassuolo ha mostrato qualche difficoltà in più del solito, soprattutto in fase difensiva, ma al contempo ha dato dimostrazione dell’enorme carica agonistica sia dei titolari che delle riserve. Eletta da molti come la vera regina dell’ultimo calciomercato estivo, la ‘Magica’ riflette già sulla prossima finestra di gennaio.

Lo ‘Special One’ avrebbe voluto aggiungere a centrocampo un mediano di qualità, ma la società è stata costretta a rimandare l’acquisto e a darsi altre priorità. Il General Manager Tiago Pinto dovrà continuare a lavorare anche sul fronte cessioni e restano ancora degli esuberi da piazzare. Occhio, poi, anche a possibili assalti dei top club per i gioielli capitolini.

LEGGI ANCHE>>> Lautaro Martinez può salutare l’Inter: spunta Joao Felix

Due top club ci pensano per gennaio: Mourinho e la Roma tremano

Spinazzola Chelsea Real Madrid Mourinho Roma
Spinazzola © Getty Images

A tal proposito, Chelsea e Real Madrid restano vigili riguardo al futuro di Spinazzola e potrebbero tentare l’assalto a gennaio. L’esterno ex Juventus è alle prese con il grave infortunio subito con la Nazionale nel corso di Euro 2020 ed è convinto di riuscire a tornare a pieno regime per dicembre.

LEGGI ANCHE>>> Bomba Juventus e Milan: duello per il colpo stellare

Già in estate gli spagnoli e gli inglesi ci avevano fatto un pensierino, rinunciandovi definitivamente in seguito allo stop fisico. Nel mese di gennaio potrebbero riaffacciarsi, se l’infortunio del classe ’93 sarà totalmente recuperato e dimenticato. Chiaramente, è bene sottolineare come i Friedkin non abbiano nessuna intenzione di lasciar partire i big della rosa e lo stesso giocatore – che ha la piena stima di Mourinho – è probabile decida di non prendere in considerazione un trasferimento a metà stagione.